Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Barcellona Pozzo di Gotto: consegnato il Premio Michele Giamboi a Camilla Patria e Tommaso Fiorini del DuoIncontra

- di Marcello Crinò -

Domenica 28 novembre 2021, nell’Auditorium Maggiore La Rosa, si è svolto un concerto abbastanza particolare, quello del “Duo InContra”, composto da Camilla Patria al violoncello e Tommaso Fiorini al contrabbasso. Il duo, proveniente dal Piemonte, ma dalle origini siciliane, nello scorso mese di giugno ha vinto il Premio Speciale Michele Giamboi, un premio nato da parecchi anni all’interno del Concorso Musicale Premio Placido Mandanici, organizzato dall’Associazione Musicale Placido Mandanici, con la direzione artistica del maestro Antero Arena. Il duo ha vinto il Premio Giamboi per aver dato “maggior prova di sensibilità interpretativa e dedizione verso l’arte musicale.” I due giovani musicisti hanno suonato a memoria tutti i brani, spaziando in un repertorio compreso tra Settecento e Novecento. Di Rossini hanno proposto un Duetto, del contemporaneo russo Alfred Schinttke il n. 2 dei Quattro inni sacri, di Corelli le Variazioni sul tema della Follia in un arrangiamento dello stesso Fiorini del 2020, di Goltermann una fantasia di temi operistici di Bellini, di Barriere una Sonata in Sol, e infine, come bis, di Morricone la musica di Nuovo cinema Paradiso. In conclusione di serata la consegna del Premio da parte dei familiari del dottor Michele Giamboi, scomparso il 5 ottobre del 2003.

IMG 4787

Giamboi era un appassionato di musica, nato a Lione, in Francia, nel 1936, e rientrato con la famiglia nella città d’origine, Novara di Sicilia, durante la guerra. Si laureò in medicina a Messina nel 1961 e successivamente si specializzò in Igiene Generale e Speciale. Docente universitario di Igiene a Messina e primariato ospedaliero di Patologia Clinica, pubblicò numerosi lavori scientifici. Nel 1971 sposò Raffaella Comito con la quale approfondì le medicine naturali, l’agopuntura, l’omeopatia ecc. Scrisse la voce Floriterapia di Bach nel volume di aggiornamento 1977 del Grande Dizionario Enciclopedico della UTET. Scoprì la passione per la musica, coinvolgendo la moglie e i tre figli Chiara, Elio e Mauro. Bach, Mozart, l’Ottocento, Beethoven e Brahms sono stati i suoi autori preferiti, che gli alleviarono le sofferenze della breve malattia che lo portò via prematuramente.

Il concerto è stato organizzato dall’Associazione Musicale Placido Mandanici con la collaborazione dell’Associazione Orchestra da Camera di Messina, Genius Loci, Università della Terza Età, Network delle Associazioni Culturali.

28 novembre 2021

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Gennaio 2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31