Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Quale naso, tale fuso

 

- di Giuseppe Cavarra -

Il detto era conosciuto dagli antichi nella forma: si vis cognoscere fusum, aspice nasum [Se vuoi conoscere il fuso, guarda il naso] ed era riferito all’organo sessuale maschile, le cui proporzioni erano ritenute direttamente proporzionali alla consistenza del naso. Il popolo ripete ancora il detto, convinto che tra i due organi le relazioni sono innegabili. Almeno fino a prova contraria.


All’inizio del 1974, il detto l’abbiamo raccolto in un piccolo centro della Valle d’Agrò in questa forma: Tali nasu, tali fusu, tali nòbbili purtusu [tale naso, tale fuso, tale nobile pertugio]. L’aggiunta è quanto mai significativa per il riferimento che essa fa all’organo sessuale femminile: conviene che esso sia “nobile”, ossia adeguato alla bisogna al momento di coniugarsi con l’organo del partner. All’altezza del compito, come meglio si dice.

Ultima modifica il Sabato, 08 Ottobre 2016 17:42
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Marzo 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31