Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

PER ANDREA CAMILLERI

Numerosi e strameritati gli elogi tributati dagli uomini liberi ad Andrea Camlleri. Scontate le "negligenze" di giornalisti e intellettuali fascistoidi nei confronti di uno scrittore che si è sempre dichiarato comunista, che ha sempre combattuto a viso aperto tutte le battaglie della Sinistra (per la libertà, la giustizia sociale, la dignità umana) e che ha condannato, senza mezzi termini, il neofascismo subdolo di Salvini e dei suoi accoliti.

Vorrei solo aggiungere che il suo Montalbano è il prototipo del siciliano finalmente immune dal tarlo del pirandellismo (deprecato dallo stesso Pirandello) e dalle insidie del relativismo (a cui non sempre sfuggiva Sciascia): deciso nello svelamento del male (sociale e/o individuale) e risoluto nel perseguire il bene; solare, diretto, ironico quanto basta; il primo siciliano della letteratura che sa mangiare e amare, senza piangersi addosso.

In realtà. Camilleri è, a mio giudizio (ne ho scritto in "Vero e immaginario tra Sicilia e Calabria", Editore Pellegrini, Cosenza 2014), lo scrittore italiano che, autonomamente, ha inaugurato in letteratura il Nuovo Realismo teorizzato da Maurizio Ferraris e altri: la realtà esiste, è reale (non sempre una mistificazione ideologica del pensiero dominante) e vuole essere svelata, a dispetto del Relativismo che, da strumento di conoscenza e di liberazione (in Leopardi, Pirandello, Nietzsche, Heidegger, Vattimo), è diventato oggi un comodo alibi per i potenti e gli ignoranti.
Non per nulla i gialli di Camilleri si concludono sempre con la scoperta del colpevole (non sono "ambigui" come quelli - pure bellissimi - di Sciascia) e i suoi romanzi storici aggiungono sempre tasselli di verità e di vita vissuta alle nostre conoscenze.
In questo quadro, meglio si coglie l'alta valenza della mescidazione lingua-dialetto nell' opera narrativa del grande siciliano. Ma di ciò un'altra volta. Casomai.

Prof. Giuseppe Rando

Ordinario di Letteratura Italiana

Critico letterario

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Novembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30