Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Il valente pittore e scultore Mico Mone conquista Bruxelles con le sue opere A due passi da Place Louise au Sablon location degli italiani che contano

 

FOTO MICO MONE VIOLINISTA CM 51 X 25 X 25- di Gennaro Galdi -

 

Bruxelles. A pochi metri dalla gotica Notre Dame du Sablon ed a 100 metri dalla Place Louise, alla presenza del console italiano a Bruxelles (facente funzioni) la dott.ssa Emilia Coviello e con illustri personalità come il direttore del gjornale italiano di Bruxelles, il pugliese Laraspata e con invitati illustri, come un noto imprenditore indiano e con le delizie del caseificio Inpiccihè di Petrosino ( Trapani) e dell’Azienda Zirilli e Figli e quindi con i loro vini, si è svolta la mostra del pittore e scultore Mico Mone, una presenza prestigiosa, nella capitale europea, sulla via rue de Regence una delle vie più importanti di Bruxelles, quella che vede sfilare in luglio il corteo della regina, rue che conduce al Palazzo Reale. Mico Mone è stato presentato dal noto critico d ‘arte internazionale la professoressa Maria Teresa Prestigiacomo, giornalista, (presidente dell’Accademia Euromediterranea delle Arti) critico che l’artista ha scelto espressamente, dall’Albania, per la sua presentazione nella città più importante d’Europa, laddove si tracciano i destini delle nostre Nazioni. Il pubblico esigente bruxellois, come qui si dice, ha molto apprezzato, nella città di Magritte, le opere del maestro Mico Mone ed ha gustato il suo prestigioso catalogo dall elegante veste editoriale che mostra l’attività dell’artista che nel 2014 già poteva vantare una ricca produzione di 70 sculture in marmo 30 in terracotta 30 in bronzo e 100 quadri olio su tela.

Mico Mone è iscritto dal 2009 alla Società di Belle Arti di Verona: dopo le vicissitudini trascorse a causa dei disordini in Albania, il suo paese natale, vive ed opera nella città di Romeo e Giulietta, con brillante successo, affermandosi come uno dei più importanti scultori d’Europa.Scrive il critico Maria Teresa Prestigiacomo: “ Mico Mone è un pittore straordinario, “d’altri tempi” si potrebbe definire per la bellezza delle sue opere, per la raffinatezza del tratto, per l eleganza dei colori, per la raffinatezza dell’impianto scenico delle sue creazioni plastiche, per i suoi piani e volumi, scolpiti attraverso le sue sculture che rivelano tratti dinamici ed esprimono sempre il profilo psicologico dei personaggi rappresentati ed il calore dell’esistenza vissuta pienamente nella bellezza del tempo trascorso e nell’eternità dell’arte; gli stessi titoli introducono ad un narrato che racconta storie di amori e di amicizia di sogni e di serena contemplazione del paesaggio, raccontano dell’anima del violinista e dell’anima delle donne sognatrici come nell ‘opera La ragazza delle onde” che l’artista sembra dedicare al nostro Stretto di Messina, al nostro Mediterraneo.”

Insieme al critico, erano presenti il prof Belfiore, la venezuelana Garcia e illustri componenti delle Commissioni europee, per apprezzare le opere di Nico Mone, un artista di sicuro investimento e di eccellente qualità.

 FOTO MICO MONE ECLISSI OLIO SU TELA 1994

 

Ultima modifica il Martedì, 24 Gennaio 2017 17:46
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Aprile 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30