Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Barcellona Pozzo di Gotto: un comunicato della Genius Loci sui Basiliani

- La Redazione -

L’associazione culturale Genius Loci, in merito alla situazione del complesso monumentale dei Basiliani ci ha inviato un comunicato stampa firmato dal presidente Bernardo Dell’Aglio.

«Sulla Gazzetta del Sud di qualche giorno fa si riparlava del Monastero dei Basiliani. Gli ultimi lavori in quella zona hanno riguardato la strada di collegamento tra la via Leopardi e il parcheggio accanto la chiesa dei Basiliani, come da progetto previsto nel Piano Regolatore Generale. La strada, secondo queste previsioni, dovrebbe raggiungere la zona di Nasari, ma al momento si ferma proprio al parcheggio. A seguito del nastro di asfalto davanti al sagrato dei Basiliani la Genius Loci avanzò la proposta di valorizzarlo interrompendo l’asfalto e dotando il sagrato di una pavimentazione consona all’importanza del Complesso Monumentale dei Basiliani. La proposta fu recepita dai consiglieri Scolaro e Nania, e il Consiglio Comunale approvò uno stralcio dal finanziamento iniziale per tutto il restauro dei Basiliani, di circa 500 mila euro per tale sistemazione. Il lavoro non è stato ancora effettuato e il collaudo della strada al momento non è stato completato, tanto che persiste il divieto di accesso ai veicoli. L’iniziale richiesta, sul progetto integrato di riqualificazione, presentato dalla Giunta Materia, era di 4.991.000 euro e comprendeva il recupero del bene culturale ed il restauro complessivo della Chiesa e dell’edificio. La Regione però non ha mai finanziato questo progetto. La Genius Loci in questi anni si è sempre occupata e “preoccupata” del monastero dei Basiliani. Su questi temi abbiamo organizzato un SIT-IN informativo proprio per dire ai cittadini ed al Quartiere dell’Immacolata le cose che oggi devono essere tutelate e salvaguardate. Abbiamo più volte sollecitato la Curia ed il Comune ad attenzionare il degrado, le ruberie e lo stato di abbandono in cui versa, sia la Chiesa costruita dai monaci basiliani nel 1779, sia l’ex Convento per oltre un secolo sede di prestigiose istituzioni scolastiche come il Liceo Classico Luigi Valli. Abbiamo sollevato una “petizione di sensibilizzazione popolare” raccogliendo più di mille firme di cittadini barcellonesi poi inoltrate per conoscenza copia sia alla Prefettura di Messina, sia alla Sovrintendenza dei Beni Culturali, sia alla Curia Vescovile. Leggiamo sempre nella Gazzetta che la nuova amministrazione ed il Sindaco Calabrò vogliono attenzionare i “Basiliani” attingendo al nuovo Piano di Rigenerazione Urbana 2021-2034, nel quale si chiede per ogni comune un PROGETTO ESECUTIVO. Bene. Auspichiamo, pronti come sempre a collaborare per progettualità che riguardano la nostra città, che i cinque milioni di finanziamento previsti nel triennio 2021-2024, per uno o piu’ progetti cittadini, possano servire anche a questo.»

26 marzo 2021

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Aprile 2021 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30