Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Maria Teresa Prestigiacomo premia al Mare Nostrum e Premio Maria Celeste Celi in ricordo della poetessa messinese

- di Gennaro Galdi -

             Messina. Nel Salone degli Specchi della Città Metropolitana di Messina, al Palazzo dei Leoni, si è svolta la cerimonia conclusiva del Premio Internazionale Mare Nostrum Mediterraneo, sesta edizione e del Premio Maria Celeste Celi Occhio di Mare” quinta edizione, organizzato dall’Accademia Euromediterranea delle Arti, dal suo presidente Maria Teresa Prestigiacomo, impegnata alla valorizzazione dei talenti della pittura nelle capitali europee. Erano presenti all’evento numerosi rappresentanti di Associazioni Culturali, quali l’Associazione del Fante, con il presidente Domenico Venuti che ha espresso un caloroso saluto anche da parte del Centro Universitario di Studi Europei Human Rights and peace e dei COB-Ge ed il suo personale compiacimento per l ottima riuscita dell’evento Era presente per premiare qualche vincitore il presidente del Comitato delle patronesse Melina Prestipino. Ospite d’onore la giornalista Italia Cicciò che ebbe modo di conoscere la brillante scrittrice poetessa Celi, fondatrice della Casa Famiglia, cui è dedicato il Premio omonimo, ideato da Anna Maria Celi e sostenuto dalle figlie Cesira e Maria Celeste. La prestigiosa giuria dei Premi era composta da Giuseppe Amoroso, noto critico letterario di fama internazionale, Nunzio Marotta, commercialista, Ella Imbalzano Amoroso e Maria Di Giorgi, docenti, dalle famiglie Celi e da Maria Teresa Prestigiacomo, critico d’arte e giornalista. Per la fotografia, in giuria i fotografi Fabio Consolo, Valeria Giuffrida, Gianfranco Colloca e il fotografo-attore Gianmaria Tesei. Il cantautore Gianni Argurio ha intrattenuto gli ospiti con brani folclorici. Moderatrice della cerimonia Patrizia Causarano. Premi Speciali “Accademia” alla carriera a Rosanna Affronte ed a Santa Folisi, menzione speciale “Accademia” a Giampaolo Monsignori, a Renato Di Pane, a Josette Meyer, Angela Alberino ed a Maria Italia Basile; segnalazione “Giovani” a Chiara Costanzo. Per la pittura, Primo Premio a Francesca Privitera; Secondo a Marina Spadaro, Terzo a Rosetta Lo Vano; menzioni speciali a Caterina Zaffora, Celestina Salemi, Gianfranco Di Natale ed a Solange Palacios Dupont.

Per la sezione Poesia, sul tema Mediterraneità, Primo premio ad Angela Bono, Secondo a Giovanni Malambrì, ex aequo a Natale Cutrupi, Terzo ad Antonella Proietti. Primo Premio Celeste Celi Occhio di Mare è stato conseguito da Maria Vittoria Spinoso, con la poesia A Volte. Giuseppe Amoroso si è soffermato sulla poesia Occhio di mare di Celi, decodificandone segni, ritmo e significato, in un arguto confronto con la poesia vincitrice del Premio omonimo. Per la fotografia, Adele Arati, Mariel e Paolo Pellegrino, hanno conquistato, in ordine, Primo, Secondo e Terzo Premio. Il pittore Roberto Schembri, ospite d’onore come Italia Cicciò, era presente per inaugurare, ufficialmente, il caffè letterario e d’arte, aperto con la sua mostra, presso Arte Cavour di Messina, con Maria Teresa Prestigiacomo. Tra i collaboratori dell’Accademia Euromediterranea delle Arti, gli studenti appena maggiorenni Pietro Runci e Simone Ferro; Simone Ferro fotografo ufficiale. Era presente anche Rosario Fodale Associazione Messinaweb che ha consegnato alcuni trofei ai premiati.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Settembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30