Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

A CHI PUO’ FARE COMODO IL PASSAGGIO DEI TIR IN CITTA’ ? DA MESSINESI CE LO CHIEDIAMO

IMG 2333 RID

 

Boccetta- La Redazione -

La nostra amata Messina, detta “Porta e capitale della Sicilia, città dal glorioso passato e Città d’Europa”, anni addietro grazie all’indimenticabile Statista Gaetano Martino e ai messinesi “ meritevoli pionieri della Comunità Europea” , che si presentavano nel ’50 del secolo scorso per le elezioni al Parlamento italiano con simbolo l’Europa” (   perchè  è opportuno saperne di più di questi antesignani dell’impegno politico di questi coraggiosi e di fede, desiderosi di una Europa Unita, perché sarebbe giusto dargliene merito. E’doveroso fare almeno il nome di uno di costoro e precisamente dell’ingegnere Cesare Venuti, le cui opere a Messina e provincia fanno testo. Ne citiamo solo alcune e cioè: “ le gallerie antiaeree, la “Grotta Polifemo”, a Milazzo, con il suo straordinario arredamento, un progetto sulla Fiera Campionaria Internazionale e ancora un progetto di una galleria sottomarina per l’attraversamento dello Stretto. Lo Stato italiano lo volle nominare Grand’Ufficiale). Chiudiamo questa parentesi di uomini illustri e fatti e andiamo alla nostra città, che si presenta oggi come un “colabrodo.” “Povera città !” e dire, che addirittura Roma, “conquistatrice del mondo”, l’aveva considerata “sorella”, non provincia, ma propria “Confederata “. Dopo questa breve, ma necessaria digressione ritorniamo all’odierna sacrificata e sofferente Messina.

Ogni giorno, si vedono sfrDomenico Venuti nomeecciare creando alti decibel, centinaia di Tir, che attraversando le nostre belle vie e i Viali Boccetta e Europa, che potrebbero essere considerati nostri fiori all’occhiello, le sottopongono a serie problematiche, non solo dal lato urbanistico, per le vibrazioni, che incidono sulle strutture dei palazzi oltre a causare danno stradale, con avvallamenti, buche ect. Riportando quanto, giustamente ci dicono i ben pensanti, che hanno organizzato più manifestazioni pubbliche, compresa quella ultima per il Viale Boccetta, e in precedenza anche per il Viale Europa- “Non bisogna dimenticare i danni causati dalle polveri sottili prodotte dai tubi di scarico dei camion e dai tir, sia di giorno che di notte. Si viene a creare nella nostra città, un vero e proprio inquinamento urbano. Tema, che come è noto, è stato considerato dal Congresso di Amsterdam, promosso dalla Società Europea delle malattie respiratorie. Si è rilevata, in quell’occasione di studio scientifico internazionale, l’incidenza sulla possibilità di morte

Non dimentichiamo inoltre, ci ricordano i messinesi gli incidenti avvenuti sia sul Viale Boccetta che sul Viale Europa, dove sono intervenuti, meritevoli dSenza titolo-1i lode la Polizia stradale e la Benemerita Arma dei Carabinieri. Non dimentichiamo, ci dicono l’incidente avvenuto allo svincolo del Boccetta, all’incrocio con la circonvallazione, dove per un problema ai freni ha investito con furia 5 auto ferme in fila travolto e addirittura una vettura oltrepassava la carreggiata e si scontrava con una proveniente in senso contrario Risultavano nella grave circostanza numerosi feriti.

Messinaweb.eu, sempre attenta alla soluzione dei problemi cittadini, condivide il pensiero del Prof Domenico Venuti, che vuole per la nostra città profonde riflessioni e interventi seri. Ci dice; “ non è più il momento di stare in letargo, perché così continuando arriveremo ad essere non solo una delle ultime città d’Italia, così come scrivono autorevoli giornali italiani, bensì di Terzo Mondo” e aggiunge: “Noi invece vogliamo una splendida Città d’Europa e ”Area metropolitana dello Stretto”.  

Ultima modifica il Venerdì, 22 Aprile 2016 16:26
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Dicembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31