Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

PRESEPE VIVENTE A TREMESTIERI … “UN DONO VOLUTO DA DIO”!

12465774 1098814650131818 8257435992698015856 o

 

1015042 1098815040131779 5699692217344561011 o- La redazione  -

Come una miniatura, forgiata da mani laboriose che modellando creano dal nulla, così Tremestieri, piccolo villaggio della nostra città, si è trasformato, in occasione del S. Natale,nei giorni 25 e 26 Dicembre 2015, in una semplice e accogliente Betlemme per rivivere il grande mistero della nascita di Cristo. Un progetto nato senza alcuna velleità o grandi pretese da parte di tutti coloro che, mettendo a disposizione braccia,talenti,mente e soprattutto “cuore” hanno donato il loro tempo per realizzare quello che mi piace definire “un dono voluto da Dio”. Attraversando la piazza madre della Chiesa parrocchiale dedicata a “S. Domenica V. M.” ci si avvia per una salita che, allestita scenograficamente con semplici “quadri”, immerge il visitatore in un clima “magico” che, dimentico di chiasso e rumori lasciati solo un attimo prima, è pronto ad immergersi in un’atmosfera lontana duemila anni. E così, dalla sfarzosa corte del re Erode, ci si incammina lungo le vie della piccola Betlemme luogo in cui i personaggi danno vita e colore a“semplici” momenti di vita quotidiana. Il percorso,come un vero e proprio” cammino di ricerca”, trova compimento quando,giunti davanti alla capanna, mistero e stupore si fondono nel contemplare l’icona vivente della Santa Famiglia. Il presepe saluta il visitatore con un nota “dolce” in uno spazio allestito nel giardino parrocchiale, luogo 1412770 1098815906798359 2631618374529296831 oin cui tra un sorriso e un abbraccio c’è posto per uno scambio di auguri. In un momento in cui la nostra fede, le nostre tradizioni sacre, tutto ciò che è espressione del nostro essere cristiani è violentato, denigrato, minato alle fondamenta, abbiamo sentito ancora più forte e prorompente la voglia e il desiderio di portare avanti questa che è stata, per tutti, un esperienza di crescita personale e comunitaria grazie, soprattutto, alla forza e alla tenacia trasmessi a ciascuno dal nostro parroco, padre Vincenzo Majuri, attento cultore del presepe. Il presepe vivente potrà essere visitato, ancora, il 2 e il 6 gennaio 2016 dalle ore 19:30 alle 21:30.

Ultima modifica il Giovedì, 31 Dicembre 2015 11:42
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Ottobre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31