Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

MUSEO ETOANTROPOLOGICO “ I FERRI DU MISTERI” DELL’ARTE RURALE CONTADINA DEI PELORITANI.

 

- La Redazione -

E’ stato inaugurato Il   Museo  di alto interesse storico  etnoantropologico “ I FERRI DU MISTERI” gioiello  prezioso per Castanea delle Furie. La nascita  del Museo  avviene  in Svizzera per opera meritevole  di un appassionato  cultore  del bello e del vero, Domenico  Gerbasi,  che nell’ excursus dei tempi, con grande trasporto, è riuscito a collezionare 2500 reperti profondamente significativi. E’ sufficiente pensare che, con la supervisione della Soprintendenza  dei Beni Culturali,   sono stati considerati  dall’Architetto   Anna Maria Piccione  Dirigente Responsabile della Sezione per i Beni Demo-Etnoantropologici  della Soprintendenza di  Messina  e dal Dott. Osvaldo  Prestipino Giarritta  Funzionario Direttivo  della Soprintendenza. -  “ La Logica del Fare “ , era il tema centrale dell’importante e qualificata iniziativa che arricchisce, in questo particolare e difficile momento, la città di Messina,  di valori della  cultura.  Questi sono stati  posti in essere , senza sostegni economicii da parte di  Istituzioni ed  associazioni socio-culturali che  fanno riferimento  ai i Beni Culturali  e alle indicazioni  porte  dalle  Convenzioni  Internazionali dell’UNESCO   La Cerimonia inaugurale vedeva l’adesione e la presenza  di autorità, a rappresentare il Prefetto era il Viceprefetto  Dott.ssa Natalia Ruggeri,:la dott.ssa Melina Prestipino, dirigente della Soprintendenza dei B.B.C.C.  accompagnata  dalle  collaboratrici: dott.ssa Maria Rabe e Mirella Jannuzzi, era presente  anche una rappresentanza dell’Arma dei Carabinieri, con il Comandante della locale Stazione. oltre  e  numerose  personalità, tra le quali: Il Conte Angelo Molino della Torre, Delegato  dell’Associazione .Nazionale D’Arma de “Il  Fante” ,  Ric. dal  Ministero della Difesa per Barcellona Pozzo di Gotto;  il Prof Giuseppe Rando,  Ordinario di Letteratura Italiana, la Prof.ssa Maria Teresa Prestigiacomo ,Giornalista e Presidente dell’Accademia Euro Mediterranea  delle Arti A.C ; il dr Gennaro  Galdi  vicepresidente della Accademia Euro Mediterranea delle arti A.C., il noto artista Dimitri Salonia, accompagnato dalla pittrice Lidia Monachino, docente anch’essa del “Centro Europeo”;, Il fratello dell’indimenticabile Poeta Nino Farraù; i  docenti del Centro Europeo di Studi Universitari  di Pace, Priof.ri   Alberto Genovese e  Carmelo Maimone e la Poetessa Rosita Orifici; Rabe, che aveva fatto dono al Museo di una sua pubblicazione premiata a livello nazionale;,  il dr Darrigo, Presidente dell’ Associazione dei Templari della Madonna della Lettera.  Risultava  bene illustrato il  “depliant  invito “   del Museo intitolato “I FERRI DU MISTERI ,  vedeva la firme  del   suo Presidente Cav.O.M.R.I. Geometra Domenico  Gerbasi., che nel corso del suo intervento ricordava il suo impegno da  collezionista. L’Arch.Anna Maria Piccione, dirigente Responsabile  U.O.10,  faceva presente ,che “  l’ampia raccolta di di  etnoreperti di questo museo  è di notevole interesse scientifico, tanto che  per queste motivazioni, dopo attenta cernita, studio e catalogazione si è provveduto ai suddividerli  in ambiti lavorativi. Concludeva il suo intervento con l’auspicio: “ che il  centroDomenico Venuti nome espositivo possa divenire luogo di aggregazione e studio e di promozione per  iniziative culturalii  Il Dott. Osvaldo Prestipino  Giarritta,  rivolgendosi a Gerbasi ne lodava l’impegno nel recupero dei reperti e  ne considerava l’importanza della raccolta che presentava in modo impeccabile agli ospiti, mentre  dichiarava il Museo,così  come si legge nel depliant illustrativo”uno   tra i più ricchi  e titolati della Sicilia così come  il Museo etnografico siciliano G.Pitrè di Palermo”  La Dott. ssa   Melina Prestipino Dirigente della Soprintendenza B.B.C.C. , nell’esprimere voti augurali al Museo, ne considerava i profondi significati  etimologici  del nome “ I Ferri du Misteri” e si soffermava a presentare l’allestimento  dei libri  e stampe, con il supporto di immagini visive mentre  documentava anche sui caratteri mobili anche in legno occorrenti i per la stampa; presentava anche  delle foto in bianco e nero di particolare importanza  concettuale dell’allora   Maestro Aldo Pintaldi . A collaborare la Dott.ssa Prestipino erano state la Dott.ssa Maria Rabe, che con attenta e precisa professionalità informava sul metodo seguto per il relativo allestimento realizzato, anche con la collaborazione della Dott.ssa  Mirella Jannuzzi. Il Presidente Gerbasi, a conclusione degli interventi ,invitava Il Soprintendente onorario del Museo  Prof Domenico Venuti, docente di Beni Culturali e già Prorettore nell’’Università della Pace Svizzera Il  Prof Venuti dopo avere  detto  che “ i Beni culturali della Sicilia  sono invidiati nel mondo per i suoi  molteplici volti, intrisi di storia, di mito, vero crocevia di popoli, che nei secoli hanno lasciato tracce delle proprie civiltà, teneva a rilevare  che possono essere determinanti per il superamento della grave crisi, che colpisce in particolare l’isola,  con la relativa  grave disoccupazione giovanile. ,perché di  richiamo turistico internazionale. Il  Prof Venuti manifestava anche il suo più vivo apprezzamento alla Benemerita Concludeva il suo intervento  porgendo il saluto del Centro Europeo di Studi Universitari di Pace dei CO.B-GE ,che lo vede Presidente e del proprio  Rettore Emerito il Prof Don Biagio Amata, già Preside dell’Università Pontificia Salesiana di Roma  Il Museo ha vissuto anche un momento importante nel richiamo delle tradizioni natalizie grazie al Dott. Catalano che faceva ascoltare delle antiche melodie con la zampogna.  Liriche sul Natale  dell’indimenticabile  Poeta Nino Ferraù erano lette .dal fratello Pippo.  La Poetessa Rosita Orifici Rabe riceveva vigorosi applausi per una sua commovente lirica dedicata alla mamma.

 

MESSINAWEB.EU  SI ASSOCIA AL PROF DOMENICO VENUTI E PORGE I PIU'  ALTI AUSPICI DI OGNI SUCCESSO AL MUSEO DI CASTANEA

 

Ultima modifica il Giovedì, 06 Ottobre 2016 14:10
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Ottobre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31