Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

SANTA MARIA DEL ROSARIO: GIAMMORO VIVE LA SUA ESPERIENZA DI FEDE

Giammoro- di Valentina Gangemi -

Uno sguardo materno contenente tutta la dolcezza del mondo e degli occhi più limpidi della fresca acqua di sorgente irradiano quel volto così luminoso, mentre la mano destra stringe a sé quel Bambino che cambierà per sempre la storia; poi nell’altra ecco che porta quella dolcissima arma che è capace di rivoluzionare il mondo con la semplice forza di un sussurro del cuore. Una candida veste rossastra, impreziosita da intarsi dorati, le cinge il corpo, mentre un cobalto manto, ricoperto da stelle luminose, la avvolge, proprio come le preghiere dei suoi fedeli le avvolgono il cuore. Ai lati Santa Caterina da Siena e San Domenico di Guzman ricevono quel prezioso dono di fede di cui si faranno diffusori tra tutti i fedeli: il S.S. Rosario! È così che Maria Santissima del Rosario si presenta ai fedeli della piccola Comunità Parrocchiale di Giammoro, con la sua splendente semplicità che penetra anche i cuori più duri, spingendoli a cogliere quel mistico abbraccio tra fede ed amore materno.

Ogni anno, nella penultima domenica di Agosto, questa piccola, grande comunità, Giammoro, frazione del comune di Pace del Mela, vive un momento importante non solo dal punto di vista prettamente religioso, ma anche e soprattutto da quello comunitario; questa festa patronale infatti sembra quasi diventare un punto di partenza verso la conquista di quella vita comunitaria che è il vero cuore pulsante della Cristianità! Don Sergio Siracusano, attento e versatile parroco di Giammoro, da anni ormai si prodiga ad accompagnare il suo gregge verso quei pascoli che profumano di condivisione, di amore fraterno, di vita religiosa a 360°. Ed è proprio viaggiando su questa strada che è stata promossa l’iniziativa che per tutto l’inverno ha visto le famiglie di Giammoro riunirsi e condividere le proprie esperienze Cristiane: La Missione Parrocchiale! Ecco allora che quest’anno la festa patronale di Maria Santissima del Rosario si è posta quasi come un continuum di quella Missione che ha positivamente segnato questa splendida comunità, divenendo così simbolo di una vita religiosa che deve essere vissuta nella sua pienezza. Perché in fondo cosa sono le feste popolari se non la più alta espressione di quell’amore vero, di quel sottile sentimento di appartenenza che ogni Cristiano ha alla sua comunità! Giammoro questo spirito Cristiano lo declama nel migliore dei modi, attraverso quel variopinto legame con la sua Mamma Celeste, che anno dopo anno viene coltivato sempre con una cura maggiore, al fine di raccoglie i migliori frutti di quella semina che anni ed anni orsono ha iniziato a porre radici; così, quel campo di grano che con una saggezza infinita aveva curato il buon Don Carmelo Santoro, ancora oggi risplende delle più alte spighe dotare, grazie all’azione di Don Sergio! Proprio nel momento in cui Maria si affaccia ai suoi fedeli, quando tutti son pronti per portarla tra le vie di Giammoro e la storica Confraternita si veste della sua uniforme che non è solo materiale, bensì è composta da una fede sincera che diventa come una candiva ed avvolgente veste, beh quando tutto è pronto per la processione, il passato prende per mano il futuro ed è come se Don Carmelo Santoro fosse ancora lì, a guardare compiaciuto i suoi fedeli, mentre, nel nome di Maria, rivivono ancora quella magica emozione chiamata fede.

 

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Novembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30