Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Barcellona Pozzo di Gotto: il Duo Berro-Pafumi per i concerti dell’Associazione Mandanici

- di Marcello Crinò -

Il secondo del ciclo di quattro concerti di musica classica organizzati dall’Associazione Musicale Placido Mandanici presieduta da Teresa Salvato, ha visto la partecipazione del Duo Berro-Pafumi, vincitore del Primo Premio e del Premio “Placido Mandanici” al 20° Concorso Musicale Nazionale “Città di Barcellona Pozzo di Gotto” e del Premio al 27° Concorso Internazionale “Gianluca Campochiaro”. All’organizzazione dei concerti hanno collaborato la Genius Loci, la Pro Loco Manganaro, l’Università della Terza Età, la FIDAPA di Barcellona e il patrocinio del Comune. Il direttore artistico maestro Antero Arena ha introdotto la serata, dedicata al flauto nel Novecento, svoltasi all’ex Monte di Pietà, ricordando la vivacità culturale della città con la presenza, oltre che di concerti, di conferenze, mostre, presentazioni di libri. Ha anche portato i saluti dell’assessore Angelita Pino, che sarà presente ad uno dei prossimi concerti.

DSCF1800

 

Antonino Luca Emanuele Berro al flauto e Alessandra Pafumi al pianoforte, due musicisti giovanissimi provenienti dall’Istituto di studi musicali Bellini di Catania, hanno proposto musiche di non frequente ascolto, introdotte e spiegate da Emanuele Berro. Per cominciare hanno eseguito la bellissima Barcarola et Scherzo di Alfredo Casella, musicista della prima metà del secolo scorso, formatosi in Francia, portando nella sua opera gli echi musicali d’oltralpe. Il secondo autore proposto è stato Paul Hindemith, con la Sonata in quattro movimenti. E’ seguito un brano più “leggero”, di Nino Rota, dalla colonna sonora del film Romeo e Giulietta. Rota, noto soprattutto per le tantissime musiche da film, fu anche un autore di brani per pianoforte, orchestra, musica da camera e vocale. Infine la lunga e articolata in quattro movimenti Sonata op. 94 di Sergej Prokof’ev, musicista russo conosciuto anche per le colonne sonore di due film del regista maestro dell’espressionismo Sergej Ejzenstein (Aleksandr Nevskij e Ivan il Terribile). Il pubblico, composto in prevalenza da veri appassionati di musica, ha ben apprezzato, con lunghi applausi, la scelta dei brani e le ottime esecuzioni.

DSCF1805

In conclusione la pianista Maria Assunta Munafò ha consegnato ai due musicisti la targa del Premio Mandanici, che non era stato possibile consegnare alla fine del Concorso, nel maggio scorso.

I prossimi concerti: 7 aprile alle ore 17,30 “Chitarra in scena” con il quintetto di chitarre Mediterraneo Guitar Ensemble; 14 aprile ore 17,30 “Ouverture Rossiniane e non solo” con il Duo Nino Rota, pianoforte a 4 mani.

23 marzo 2019

Ultima modifica il Domenica, 24 Marzo 2019 08:10
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Giugno 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30