Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Barcellona Pozzo di Gotto: gli “Straordinari” personaggi di Andrea Italiano presentati dalla Pro Loco Manganaro

-di Marcello Crinò -

Sabato 2 febbraio 2019 nella sala conferenze dell’ex Monte di Pietà Giovanni Spagnolo la Pro Loco Alessandro Manganaro ha presentato l’ultimo libro di Andrea Italiano, dal titolo “Straordinari”, pubblicato da Giambra Editori. L’autore è uno storico dell’arte ed è stato presidente della Pro Loco Manganaro dal 2012 al 2017.

Un libro piuttosto particolare che racconta di “Storie di uomini, cose e paesi da Messina a Mistretta”, come recita il sottotitolo. Il volume ha un indice “geografico” con la mappa della provincia di Messina e i nomi dei ventiquattro centri cui sono collegate storie di personaggi di cui parla Italiano, il quale nella prefazione scrive: «…il mio libro non è una guida turistica e nemmeno un compendio di memorie e personaggi locali. Vi parlerò di quei luoghi che nel corso del mio andare, a volte per puro caso, mi hanno affascinato, colpito, per una storia, un personaggio, un monumento che davvero possiamo chiamare “Straordinario”, e mi hanno legato a loro tanto da essere diventati parte del mio immaginario, della mia stessa vita.»

DSCF1485

A introdurre e presentare la serata è stata Flaviana Gullì, presidente della Pro Loco, sottolineando proprio che il libro non è una guida turistica ma il viaggio di Andrea Italiano in luoghi che l’hanno affascinato assieme a personaggi fuori dall’ordinario. Per l’Amministrazione Comunale ha portato i saluti l’assessore Nino Munafò.

Salvatore Bartolotta, di Novara di Sicilia, presidente per la Sicilia dell’associazione “I Borghi più belli d’Italia”, nel suo intervento ha evidenziato come Andrea Italiano abbia percepito l’amore che prova per la sua Novara, lo stesso amore che Bartolotta, già assessore a Novara, ha trasmesso a tutti coloro che si recavano nel centro montano, eletto tra i Borghi più belli d’Italia. Grazie ad Andrea è possibile conoscere meglio tanti luoghi fantasma, per i quali bisogna battersi, anche attraverso il GAL mare e monti, per evitarne lo spopolamento e continuare a viverci.

Il professore Filippo Grasso, docente all’Università di Messina, esperto di turismo e autore di diverse pubblicazioni, ha parlato della Sicilia come di un territorio ricco e complesso, uno scrigno di tesori ancora da scoprire, una terra forte e debole allo stesso tempo, con i siciliani succubi e rivoluzionari. Il libro di Andrea Italiano è stato scritto sul campo, con il “vagabondare” dell’autore per i luoghi delle città, un personaggio curioso, attento e osservatore delle piccole cose, che spesso le persone del luogo neanche conoscono o non apprezzano. Ha evidenziato alcuni aspetti trattati nel libro, come il ruolo degli argentieri messinesi del Sei e Settecento o la farmacia di Roccavaldina, per concludere sull’importanza della realizzazione di Itinerari turistici per relazionarsi con le persone del luogo e rammentando che il libro è rivolto soprattutto alle nuove generazioni, magari di ritorno dall’emigrazione all’estero, che non conoscono queste realtà della Sicilia, e creando opportunità di lavoro e punti di riferimento. Da questo punto di vista è importante il ruolo dei Borghi che devono rivivere partendo dalle esperienze del passato.

Infine l’intervento di Italiano, il quale ha spiegato come il libro sia una raccolta di avvenimenti e storie di uomini che per vari motivi si erano perduti. Ha raccontato le vicende più o meno rocambolesche legate alla scoperta di certi personaggi o opere, spesso avvenute per caso: cercava una cosa e ne ha trovato un’altra o tante altre. Si è soffermato infine su alcuni personaggi come il cardinale del Cinquecento Scipione Rebiba, di San Marco d’Alunzio, che diede il nome al carcere di Rebibbia, l’eroe milazzese Luigi Rizzo, il cardinale Mariano Rampolla del Tindaro, mancato papa e infine l’arcivescovo Angelo Paino, un sognatore che riuscì a ricostruire nella Messina del dopo terremoto oltre cento chiese.

3 febbraio 2019

Ultima modifica il Domenica, 03 Febbraio 2019 07:55
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Giugno 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30