Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Barcellona Pozzo di Gotto: il Duo Bel Canto incanta il pubblico con la grande opera italiana dell’Ottocento

- di Marcello Crinò -

L’Associazione Musicale Placido Mandanici (presidente Teresa Salvato, direttore artistico Antero Arena), in collaborazione con l’Orchestra da camera di Messina, Genius Loci, Pro Loco Alessandro Manganaro, Università della Terza Età e i patrocini della Regione Sicilia e del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto, ha proposto domenica 29 aprile 2018, nell’Auditorium Oasi dell’ex Monte di Pietà di Barcellona il concerto della soprano francese Sylvie Nicephor accompagnata al pianoforte dalla pianista barcellonese Maria Assunta Munafò. Il concerto è stato aperto dai saluti di Antero Arena che ha ringraziato i presenti e i presidenti delle associazioni Flaviana Gullì (Pro Loco Manganaro), Bernardo Dell’Aglio (Genius Loci), e Tanina Caliri per l’U.T.E., per l’organizzazione dell’evento.

DSCF8787

Il programma è stato articolato in tre blocchi, rappresentati da Vincenzo Bellini, Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini, tre grandi operisti vissuti nell’Ottocento (Bellini e Verdi, quest’ultimo scomparso nel 1901) e a cavallo tra Otto e Novecento (Puccini, 1858-1924). Di Bellini hanno eseguito brani dalla Norma e dai Puritani. Di Giuseppe Verdi hanno proposto brani dal Rigoletto, dal Falstaff, da La forza del destino e dalla Traviata. La conclusione con Puccini, con brani da La Bohème, dalla Tosca, da Madame Butterfly e dalla Turandot. E’ stato così possibile ascoltare anche l’evoluzione della vocalità nell’arco dei due secoli. Personalmente, pur non essendo appassionati cultori della vocalità ottocentesca, abbiamo apprezzato particolarmente i brani Pace, mio dio, dalla Forza del destino di Verdi, e Un bel dì, vedremo dalla Butterfly di Puccini, un compositore che gode di grande attenzione tra i musicisti e i musicologi. Il duo ha proposto esecuzioni impeccabili che hanno affascinato il folto pubblico presente.

L’assessore alla cultura Ilenia Torre, intervenendo a conclusione del concerto, nel ringraziare Antero Arena, ha portato i saluti del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale, affermando di essere rimasta letteralmente rapita dalla musiche eseguite. Un onore per Barcellona, ha affermato, avere questa bravissima cantante.

Maria Assunta Munafò si è diplomata a diciannove anni in pianoforte. L’interesse e la passione per la musica l’ha portata successivamente a diplomarsi in canto lirico ed in clavicembalo. 

Dopo il diploma ha seguito i corsi di perfezionamento pianistico con i maestri Francois Joel Thiollier e Joseph Paratore all'Accademia Internazionale Superiore del Mozarteum di Salisburgo, con il Maestro Kostantin Boghino al Festival pianistico del Gargano e all'Accademia Costantiniana di Roma e quelli di musica da camera con il Maestro Edoardo Hubert all'Accademia Musicale Ottorino Respighi di Assisi e con il Maestro Carlo Chiarappa all'Accademia Internazionale Superiore del Mozarteum di Salisburgo. E’ clavicembalista e pianista solista dell’Orchestra da Camera di Messina, diretta tra gli altri, dai maestri Claudio Buccarella, Edoardo Hubert e Julius Kalmar. Sempre con l’Orchestra da Camera di Messina ha inaugurato il 26 dicembre 2004 l’antico Teatro Riccardo Casalaina di Novara di Sicilia dopo la ristrutturazione eseguendo con Teresa Salvato il concerto per due clavicembali di J. S. Bach. Recentemente ha suonato da solista al clavicembalo, il concerto in Fa min. di J. S. Bach, con l'Orchestra da Camera di Kishnev. E’ stata maestro al cembalo di opere quali Nozze di Figaro (Mozart), La Serva Padrona (Pergolesi), I furbi delusi (Altieri) e ha partecipato come organista nelle opere Tosca e Cavalleria Rusticana.
E’ interprete delle musiche di Riccardo Casalaina e di Placido Mandanici dall’età di 11 anni.

Sylvie Nicephor ha studiato pianoforte e canto a Parigi con i migliori insegnanti francesi e famosi musicisti stranieri. Ha completato la sua formazione e pratica di palcoscenico per cantanti presso il teatro stage Studio Opera (1998-2000) e ha approfondito l'interpretazione dei ruoli con Jeanine Reiss. Si è esibita in tutta Europa, e diverse volte in Italia, Germania, Serbia e ha partecipato in qualità di solista in oratori e operette. La sua formazione artistica e musicale si è completata con lo studio dell’armonia, contrappunto, fuga e orchestrazione presso il Conservatorio Nazionale di Musica di Parigi. Ha ottenuto, per molti anni, una borsa di studio dal Centro studi Acanthes per perfezionare lo studio dell’analisi musicale. Ha conseguito un dottorato in musicologia presso l'Università di Parigi IV, “Sorbonne”, dove ha fatto la sua prima ricerca sulla musica contemporanea e la musica del XIX secolo ed è stata pubblicata in varie riviste francesi ed europee. Ha insegnato presso l'Università di Evry in arti dipartimento/musica. Sempre alla “Sorbonne” ha conseguito un Master Universitario in danze storiche nelle diverse società. Combinando la sua attività di interprete per la ricerca, si è interessata alla riscoperta del repertorio dimenticato e la creazione di nuove opere.

Lo stesso gruppo di associazioni proporrà domenica 13 maggio alle ore 18,00, nell’Auditorium San Vito di Barcellona, il concerto del Duo di chitarre D’Amico-De Pasquale. Ingresso libero.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Aprile 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30