Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Barcellona Pozzo di Gotto: suggestiva ed emozionante la Via Crucis drammatica realizzata dalla parrocchia di Calderà

- di Marcello Crinò -

Il 25 marzo 2018, Domenica delle Palme, è andata in scena nel Teatro dei Salesiani la via Crucis drammatica Storia di tre giorni, a cura dell’Oratorio Franco Enna e della Parrocchia di San Rocco di Calderà, messa in scena per la prima volta nel 2002. Inizialmente prevista, come ogni anno, nella Piazza San Rocco e nella Piazza delle Ancore di Calderà, a causa delle avverse condizioni meteo è stata spostata necessariamente in un luogo chiuso grazie alla disponibilità dell’Oratorio Salesiano, diretto da Don Luigi Perrelli, in una sinergia tra strutture religiose, come ha sottolineato padre Alfonso Bruno, parroco di Calderà, in un intervento tra il primo e il secondo atto dello spettacolo.

DSCF8330

Nonostante il pochissimo tempo a disposizione per spostare l’evento da Calderà al Teatro, con una riorganizzazione degli spazi e della drammaturgia, il risultato è stato ottimo come sempre, denso di suggestioni ed emozioni. Il testo e la regia sono opera di Andrea Italiano, storico dell’arte e abitante di Calderà. Nel corso del tempo il testo, che prende spunto dai Vangeli sinottici e dagli apocrifi, rimasto pressoché immutato nel corso degli anni, di recente ci sembra sia stato leggermente modificato e sfoltito anche di qualche scena un po’ lunga. L’azione inizia con il tradimento di Giuda, prosegue con la suggestiva scena dell’ultima cena, riuscita veramente bene (sembrava un quadro!), e si sviluppa come da copione: la flagellazione di Cristo alla colonna, il giudizio di Pilato, la via Crucis in mezzo al pubblico, fino alla crocifissione e resurrezione. Quest’anno lo staff, come sempre composto da attori “dilettanti” (ma bravissimi), sopratutto abitanti di Calderà, si è avvalso della partecipazione straordinaria dell’attore professionista Sebastiano Colla nel ruolo di Gesù. Le azioni sceniche sono state raccordate da una voce fuori campo e da una suggestiva colonna sonora con musiche di Arvo Part, Peter Gabriel, G. F. Handel, J. Pachelbell, e il canto Il Venerdì di marzo glorioso. Ha presenziato il sindaco Roberto Materia e l’assessore agli spettacoli e grandi eventi Nino Munafò.

Ultima modifica il Lunedì, 26 Marzo 2018 08:10
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Agosto 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31