Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Soffri spesso di mal di testa? Hai mai pensato che potrebbe essere in problema di natura odontoiatrica? La mattina ti svegli con mal di testa, hai difficoltà a concentrarti e quando mangi senti rumori strani in bocca?

- di Roberto Pilot -

Le persone afflitte dai disturbi sopra elencati, dolorosissimi e vissuti talvolta in maniera drammatica, giungono all'osservazione di medici di base, otorinolaringoiatri, oculisti, neurologi, ortopedici, reumatologi, fisiatri nella continua ricerca di chi possa far cessare o almeno alleviare le loro sofferenze. Alcuni di questi medici per una loro preparazione, intuiscono che la patologia denunciata si riferisce a  "disordini cranio-mandibolari”. Indirizzano allora tali pazienti al dentista. La branca medica deputata allo studio ed al trattamento dei "disordini cranio-mandibolari" e' denominata "gnatologia". E' ovvio che la gnatologia e' di competenza stomatologica. Essa studia e possibilmente risolve tutta la problematica dei disordini cranio-mandibolari che vanno assumendo una importanza sempre maggiore nel contesto delle alterazioni posturali. I disordini cranio-mandibolari e conseguenti malocclusioni (errato rapporto dei denti della mandibola con quelli del mascellare superiore) statiche e dinamiche interessano una altissima percentuale degli esseri umani dalla prima adolescenza alla piu' tarda eta'. Per quanto riguarda la testa, i fastidi possono essere di vario tipo:

 -Una limitazione del grado di apertura della bocca che puo' essere piu' o meno accentuato fino a raggiungere un vero e proprio serramento.

-Scrosci o click alle articolazioni della mandibola nel corso dei suoi movimenti possono interessare una sola o ambedue le articolazioni mandibolari; scrosci che, anche nei casi in cui non determinano dolore, sono molto mal tollerati dal soggetto.

-Dolori di varia intensita' alle articolazioni temporo-mandibolari monolateralmente o bilateralmente, non soltanto durante la masticazione ma anche nel corso delle piu' modeste escursioni mandibolari; non di rado tali dolori possono insorgere spontaneamente anche nel sonno (serramento-bruxismo).

-Dolori all'orecchio, sia monolateralmente che bilateralmente.

-Frequenti dolori e spasmi dei muscoli della faccia, soprattutto di quelli masticatori (massetere, temporale,pterigoideo esterno, pterigoideo interno, digastrico) 

Emicranie e cefalee, o localizzazioni dolorose alle varie zone della testa: - volta cranica - nuca - zigomi - regione frontale - arcate sopraccigliari - occhi.

Sebbene possa sembrare inverosimile, spesso tali dolori interessano anche le varie regioni scheletriche articolari e neuromuscolari di tutto il resto del corpo: - tratto cervicale della colonna vertebrale - fascie del collo - regione sternale - spalle - braccia - regione lombo sacrale - sinfisi pubica - sciatalgia - ginocchia - caviglie - piedi - debolezza muscolare (miastenia) - ansia - depressione.

Una corretta diagnosi e un conseguente trattamento gnatologico permettono il più delle volte di risolvere in maniera completa questa patologia.

Essenziale è dopo aver effettuato una visita gnatologica e posturologica completa , aver rilevato delle impronte della bocca e stabilito una diagnosi, confezionare un bite in resina che permetta il ristabilirsi dei corretti rapporti intermascellari.

Tale bite non deve essere solo consegnato al paziente, anzi, un corretto trattamento gnatologico, deve avere come fondamento il fatto che tale bite sia corretto periodicamente dal dentista.

La correzione del bite, per una durata minima di almeno sei mesi, fa si che l’articolazione ritrovi la sua posizione originale favorendo la risoluzione della patologia.

Risulta sempre tuttavia necessaria una correzione del rapporto occlusale tra le due arcate.

L’ortodonzia, la protesi ed il controllo occlusale permettono che si ristabiliscano i normali rapporti dentari in maniera da evitare recidive di questa patologia.

Ultima modifica il Giovedì, 23 Novembre 2017 16:33
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Novembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30