Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

L’aumento volumetrico delle labbra è una procedura non chirurgica che prevede l’impiego di fillers riassorbibili. Comunemente sono composti da acido ialuronico, sostanza biocompatibile già in uso in altri settori della medicina e chirurgia.

 

A partire dagli anni 2000, sono state molte tecniche con la finalità di rendere le procedure sicure, efficaci, predicibili e riproducibili non affidando al caso il risultato estetico finale. L’uso di aghi molto sottili e di creme anestetiche locali ha consentito, nel tempo, di ridurre la percezione dolorifica legata alla procedura da parte dei pazienti.

L'aumento volumetrico delle labbra, nella pratica clinica, include tre passaggi tecnici al fine di garantire un risultato naturale e poco appariscente: definizione anatomica (margine del vermiglio "Paris Lip" e arco di Cupido, definizioni del filtro nasale), aumento volumetrico, creazione di microperle sottocutanee.

Dalla loro approvazione farmacologica di sicurezza e efficacia, impiego unicamente acidi ialuronici di nuova generazione con tecnologia Vycross™, la più avanzata al momento.

Il paziente viene informato durante la prima valutazione dei potenziali rischi e degli effetti indesiderati della procedura. Il paziente approva con firma del consenso informato.

 

Dr. Fausto Rispoli

Specializzato in chirurgia estetica estetica

Ultima modifica il Domenica, 05 Novembre 2017 20:15
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Dicembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31