Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

PREMIO ORIONE SPECIALE 2017 - Attestato di Benemerenza conferito ai componenti del Teleposto Meteorologico dell’Aeronautica Militare di Messina

La Commissione all’uopo nominata presieduta dal Prof.  Salvatore Fasulo, biologo, già ordinario di Anatomia comparata e Coordinatore del Dottorato di ricerca in Biologia, è composta  dal Prof. Vincenzo Fera, ordinario di Letteratura Italiana e Coordinatore del Dottorato di ricerca in Scienze Storiche, Archeologiche e Filologiche , dalla Prof.ssa Marianna Gensabella, ordinaria di Bioetica e Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Metodi e linguaggi del Giornalismo, dal Prof. Domenico Majolino, ordinario di Fisica sperimentale, esperto di Fisica applicata ai Beni culturali, dal Dott. Salvatore Restivo, medico chirurgo, specialista in Medicina Interna Pneumologia – Igiene Generale , dalla Prof.ssa Maria Teresa Prestigiacomo, Critico D’Arte operante in campo Internazionale e Giornalista, dal Dott. Gianfilippo Muscianisi commercialista, dal dott. Enzo De Maggio , commercialista, dal Dott. Francesco Certo , cardiologo e dalla  Dott.ssa Silvana Foti resocontista, dott.ssa in materie letterarie,  già funzionaria Fiera Internazionale di Messina, scrittrice e attrice (segretaria),ha conferito al 

Teleposto Meteorologico 

dell’Aeronautica Militare di Messina

composto da:

-        Maresciallo 1^ cl.     Giovanni CAPODIVENTO (Capo Teleposto)

-        Primo M/llo Lgt.       Alfredo    FONTANAROSA

-        Maresciallo 1^ cl.     Luciano   PANARELLO

-        Maresciallo 1^ cl.     Francesco        TRAVIGLIA

-        Maresciallo 1^ cl.     Renato     CANCELLIERE

-        Maresciallo 1^ cl.     Giovanni INTERDONATO

-        Maresciallo 1^ cl.     Rosario    CIATTO

-        Assistente Tecnico    Francesco SINOPOLI

-        Assistente Tecnico    Sergio      TROVATO

-        Addetto            Nicolò     BIDDECI

Attestato di Benemerenza 

Premio SpecialeOrione 2017

 MG 0022

Consegna il Riconoscimento il colonnello pilota  dott. Francesco Frare

Motivazione

Per avere garantito CON ENCOMIABILE PROFESSIONALITA' E SPIRITO DI SACRIFICIO, SENZA SOLUZIONE DI CONTINUITA', LA TRASMISSIONE DELLE informazioni meteorologiche alla propria Forza Armata e alle altre istituzioni militari e civili, contribuendo a salvaguardare la collettività e le attività dell’area dello Stretto, assicurando la costante assistenza al volo nonché il giusto supporto alle attività economiche E sociali della Sicilia Nord orientale e della Calabria meridionale.

Aula Magna - Università degli Studi di Messina   6 Dicembre 2017

 

 MG 0016

 MG 0014

 MG 0013

 MG 0012

 MG 0011

 

La storia del Teleposto Meteorologico di Messina, conosciuto nella zona dello stretto con il nome di “Osservatorio”, risale al 1876 quando il Prof. Marco Manzi, dell’Amministrazione Provinciale di Messina, istituì l’Osservatorio in concorso con l’omonimo Comune e la Camera di Commercio.

Dal 1903, dopo che la Direzione dell’Osservatorio venne affidata ad un professore della Cattedra di Fisica Terrestre e Meteorologia della Regia Università di Messina, oltre alle osservazioni ordinarie meteorologiche, vennero effettuate le prime ricerche nell’ambito della geodinamica e dell’astronomia, nonché lo scambio di informazioni con gli altri Osservatori nazionali e quelli esteri di Francia, Germania, Russia ed Inghilterra.

Nel 1908, l’attività scientifica dell’Osservatorio si interruppe a seguito dei danni subiti dalla struttura durante il violento terremoto che compì Messina. Seguirono gli anni difficili e incerti della ricostruzione e della prima guerra mondiale.

Nel 1930, la svolta fondamentale per l’Osservatorio quando il Ministero dell’Aeronautica ottenne la concessione dei locali dal Comune di Messina e il sito intitolato al fisico catanese Filippo Eredia, cambiando la denominazione in Osservatorio Scientifico Sperimentale di Meteorologia Aeronautica. Nella nuova veste, prettamente meteorologica, venne rimodernata la strumentazione scientifica e proseguì l’attività di studio e di ricerca che portò ad importanti collaborazioni nel campo universitario.

Dal 1974, l’Osservatorio venne ridimensionato nelle competenze (con in servizio a differenza del passato solo personale sottufficiale e civile dell’AM) e ridenominato Teleposto Meteo di Messina alle dipendenze del 41° Stormo Antisom di Sigonella.

Attualmente, dopo una parentesi alle dipendenze del Centro Nazionale di Meteorologia Aeronautica di Pratica di Mare, il Teleposto Meteorologico di Messina è un’Articolazione del Comando Aeroporto di Sigonella, con il compito di contribuire al Servizio Meteorologico fornito dell’AM, rientrante tra le funzioni istituzionali che la stessa Forza Armata assicura al sistema di sicurezza del Paese, rappresentandolo in ambito europeo e mondiale nell’Organizzazione Meteorologica delle Nazioni Unite (OMM) con sede a Ginevra.

Ultima modifica il Mercoledì, 17 Gennaio 2018 08:47
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Aprile 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30