Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

“…anche la BEFANA RICICLA e insieme andiamo nel regno di RE…CICLAGGIO "

Mercoledì 18 dicembre p.v. alle ore 10.30 nel salone delle bandiere del palazzo municipale di Messina, il  sindaco, On. Cateno De Luca insieme agli organizzatori presenterà il percorso didattico, in programma, ai giornalisti locali. Particolare attrattiva saranno gli attori dello spettacolo teatrale che faranno sfoggio dei costumi di scena, ovviamente, frutto di re..ciclo.

L’iniziativa è finalizzata a realizzare un percorso di sensibilizzazione e coinvolgimento degli alunni delle scuole elementari e medie e delle loro rispettive famiglie sui temi legati all’arte del riciclo.  Tutti gli attori coinviolti nel progetto credono fortemente  nella necessità  di differenziare e interagire in modo efficace con il sistema di raccolta al fine di vedere i rifiuti quotidiani come risorsa e non come scarto.

Organizzato da:

-          Associazione Culturale ARB (Presidente Davide Liotta)

-          Associazione di Promozione Sociale Eimì (Presidente dott.ssa Dinah Caminiti)

-          XI Istituto Comprensivo Scolastico Paino Gravitelli (dirigente Prof.ssa Domizia Arrigo)

-          Messina Servizi Bene Comune (Presidente dott. Pippo Lombardo) 

-          Comune di Messina (Sindaco On. Avv. Cateno De Luca) 

-          Associazione Culturale “Nutrimenti Terrestri” (presidente dott. Maurizio Puglisi)

Il percorso si articola in incontri mattutini dalle ore 10 alle ore 12 dal 20 dicembre al 5 gennaio (vedi calendario incontri a margine) in via Romagnosi,18 presso la saletta ARB.

Ogni incontro è rivolto ad un gruppo massimo di 20 alunni di scuole elementari e medie accompagnati da un adulto e prevede con il supporto di audio visivi e dimostrazione pratiche, curate dal personale XI Istituto Comprensivo Scolastico Paino Gravitelli, cosa sia possibile realizzare con l’attività quotidiana di gestione dei rifiuti.

Agli incontri sarà presente il personale della MESSINA SERVIZI BENE COMUNE per spiegare in modo semplice ai giovani partecipanti la raccolta differenziata. 

Ogni incontro si conclude con l’invito a realizzare con il coinvolgimento dei familiari e degli amici, un oggetto creativo e utile che sia il frutto di una nuova vita di ciò che prima veniva considerato uno scarto.

Questi oggetti saranno consegnati la mattina del 6 gennaio presso la sede del Teatro Domenico Savio dalle ore 10 alle ore 13 per partecipare al concorso che ne vedrà premiati 10.  

La premiazione si svolgerà alla fine dello spettacolo Teatrale “NEL REGNO DI RE..CICLAGGIO” che si terrà il 6 gennaio alle ore 18 presso il noto teatro cittadino, in via Peculio Frumentario.

L’evento sarà  supportato da una perfomance del gruppo musicale del XI Istituto Comprensivo Scolastico Paino Gravitelli. Dalle ore 10 alle 20 sarà, inoltre, possibile visitare la mostra frutto dei percorsi già attuati in questo ambito dal  XI Istituto Comprensivo Scolastico Paino Gravitelli

Calendario incontri dalle ore 10 alle ore 12 in saletta ARB via Romagnosi,18

Massimo 20 ragazzi di scuola elementare e medie, accompagnati da un adulto.

A dicembre nei seguenti giorni:     20 – 22 – 23 – 27 – 28 – 29 - 30 

A gennaio nei seguenti giorni:       2 – 3 - 4

ARB Associazione Culturale al suo secondo anno di programmazione artistica presso il Teatro Savio di Messina con la stagione Aria Nuova In Me propone il teatro come luogo di incontro, di scoperta e condivisione tra alunni, docenti ed artisti.

La proposta nasce da una prima ed improcrastinabile urgenza: formare il pubblico di domani ed appassionarlo alla fruizione teatrale.

Forma d'arte fondamentale nel percorso educativo dei ragazzi e veicolo di emozioni tra i più espressivi, il teatro diventa, oggi più che mai, strumento essenziale per distogliere le nuove generazioni dalle brutture del nostro tempo, dall'omologazione e dall'assuefazione elettronica.

Il linguaggio teatrale è, dunque, chiamato a mettere in gioco la sua enorme valenza didattica attorno a contenuti di carattere civile, sociale e culturale per arricchire il bagaglio formativo e la crescita delle giovani generazioni e formare spettatori nuovi, interessati e consapevoli.

Momenti di piacevole intrattenimento a servizio della conoscenza, della fantasia e dell'esercizio empatico che la rappresentazione teatrale e l'artista in scena operano naturalmente nel vestire i panni dell'altro.

ANDARE A TEATRO

Negli anni della formazione primaria e secondaria, educare la popolazione scolastica a raggiungere fisicamente l'edificio teatro per fruire di una messa in scena potrebbe apparire condizione scontata o banale. Costituisce, invece, un tassello formativo imprescindibile nell'individuazione di un luogo fisico dedito alla Bellezza, un punto di riferimento sul territorio cittadino per poter crescere lasciandosi ammaliare dalla magia del teatro, innestando la cultura della rappresentazione, da ricercare e da seguire personalmente.

SCHEDA ARTISTICA SPETTACOLO

Lo spettacolo, distribuito da “Nutrimenti terrestri”, nasce dal testo  di Gigi Palla.

Scene e costumi:  Santuzza Calì

Regia: Cristina Capodicasa

Canzoni: Alessandro Cercato

Con: Cristina Capodicasa Giuseppe Capodicasa Gerardo Fiorenzano

Il regno del Re Litto ha un grande problema: è sommerso dall'immondizia. Non resta che una soluzione: prendere esempio da Re Ciclaggio, nel cui regno i rifiuti vengono impiegati in modi sempre diversi, utili e fantasiosi. Ma tra i due sovrani non corre buon sangue: accetterà il burbero Re Litto di farsi aiutare da Re Ciclaggio?

Il testo presenta momenti di racconto e momenti di reale partecipazione. Da qui la scelta registica di chiamare i bambini stessi a compiere delle azioni che li renderanno parte attiva dello spettacolo, mentre gli attori in scena costruiranno oggetti con materiali riutilizzabili e presenteranno storie nelle storie, come quella dei sacchetti Astolfo e Amedeo.

Il tutto sarà arricchito da musiche e canzoni dal vivo sul tema del riciclo dei rifiuti.

Lo spettacolo rientra in un progetto educativo che si pone dunque l’obiettivo di informare e sensibilizzare gli spettatori più giovani sul tema del rispetto dell'ambiente attraverso la produzione, lo smaltimento e il recupero dei rifiuti, esortando comportamenti virtuosi già dalla prima infanzia.

Costo del biglietto under 14 anni euro 5 (anziché 13 euro) e solo per i partecipanti al concorso euro 1,00.

-

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Gennaio 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31