Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Fasi conclusive delle manifestazioni per il 110° anniversario del terremoto maremoto del 1908, organizzate dal Comitato Cittadino “Cento Messinesi per Messina 2008”con il patrocinio del Comune di Messina.

- Redazionale -

Convegno

LA RICOSTRUZIONE DELLE CITTÀ DELLO STRETTO DOPO IL TERREMOTO DEL 1908

Presso il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” (RC)

Mercoledì 13 novembre 2019

Il Convegno si è svolto nell’Aula Magna del Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” (RC), suscitando l’interesse e il consenso entusiastico degli intervenuti, dei docenti e degli allievi delle ultime classi del Liceo stesso, a conferma – se ce ne fosse bisogno – del fatto che il collegamento tra Scuola e Università è oramai un’esigenza inderogabile nonché una conquista oggettiva della moderna didattica, all’insegna della circolarità dei saperi e della interazione tra cultura umanistica e cultura scientifica.

Dopo i saluti affettuosi e partecipi della Preside del Liceo “L. Da Vinci”, prof.ssa Giuseppina Princi, e una rapida introduzione del prof. Giuseppe Rando sugli effetti disastrosi del terremoto («il più grave in Europa per il numero delle vittime, e il più potente – 7.1 gradi della scala Richter – tra quelli registrati in Italia»), sulla solidarietà internazionale e sulle testimonianze a caldo della stampa e degli scrittori coevi (Verga, Capuana, Marchesi, Pascoli, Cesareo, Pirandello), il prof. Adolfo Santini, Direttore del Dipartimento di Architettura e Territorio dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, ha tenuto una magistrale relazione su “I progressi delle costruzioni antisismiche dopo il terremoto del 1908”, che è stata seguita da tutti con estrema attenzione e con notevole profitto. Va detto che il prof. Santini non si parla addosso, ma si mette nei panni (Leopardi avrebbe detto «nei piedi») degli alunni, usando il giusto linguaggio tecnico, ma con grande, esemplare chiarezza («Gli imbecilli – diceva Sciascia – complicano, gli intelligenti semplificano»).

Gli studenti non si sono fatti pregare, come avviene perlopiù nei convegni, ma sono decisamente intervenuti per porre domande intelligenti e pertinenti: quasi un miracolo di interazione tra docente ed alunni, che ci si augura si possa verificare sempre nella Scuola e nell’Università.

P. s. Per il CIS di Reggio era presente la dott.ssa Loreley Rosita Borruto, presidente della prestigiosa associazione culturale. Per il Comitato Cittadino “Cento Messinesi per Messina 2008” erano presenti: il coordinatore prof. Piero Chillè e il prof. Giuseppe Rando, nella qualità di componente del comitato scientifico. Non sono intervenute le rappresentanze degli studenti del Liceo “F. Maurolico” e del Liceo “G. La Farina” (che avevano confermato la loro presenza), per la sospensione delle lezioni a seguito dell’allerta meteo e soprattutto per le difficoltà oggettive del traghettamento (il servizio degli aliscafi è stato sospeso).

La relazione del Prof. Adolfo Santini, al pari di quelle dei relatori dei precedenti convegni messinesi, sarà pubblicata negli Atti del Comitato Cittadino, insieme con le prime tre tesine redatte dagli studenti sugli argomenti trattati nei convegni durante l’anno.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Dicembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31