Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

“LA MAFIA NON ESESTE” Un detto imposto da chi ha convenienza che non si dica la verità sull’esistenza del fenomeno criminale

-Di Giuseppe Messina-

   Il primo giorno di settembre u. s. si è inaugurato il nuovo anno accademico della Fucinema, ma è stato anche un momento per ripercorrere lesperienza di quanto in precedenza si è fatto con limpegno di tanti allievi e qualificati docenti.

   È stata una serata magnifica, con tanti spettatori in sala e certamente anche molti che da casa hanno avuto occasione di assistere allo spettacolo trasmesso sul canale 611 da Telespazio e precisamente dagli studi rinnovati di Torregrotta (Me) dove, per loccasione sono stati ospiti alcuni parenti delle vittime di mafia.

   Grazie al regista Franco Arcoraci e alla Direttrice Artistica Giusy Venuti abbiamo potuto assistere allo spettacolo unico nel suo genere, uno spettacolo molto commovente in cui si sono fatti sentire le voci degli eroi protagonisti caduti nella lotta impari contro il cancro della mafia.

FRANCO Arcoraci

Franco Arcoraci

Già dalla prima scena si è potuto capire come lo spettacolo si sarebbe svolto: sul palcoscenico si è vista la rappresentazione di una classe scolastica con bambini ed una lavagna con su scritto La mafia non esiste, ad un certo punto un bambino si è alzato dal suo posto e, arrivato alla lavagna, ha preso il gesso ed ha tracciato una x sul non come per cancellare quella negazione della realtà.

   Tanti allievi attori si sono susseguiti sul palco, proprio tanti, tutti bravissimi dal punto di vista del mimo, della interpretazione e della dizione, ma soprattutto del trasporto spirituale di ciascuno di loro. E ciò non può che essere merito dei docenti che hanno saputo trasmettere la difficile professionalità.

Praticamente, con orgoglio possiamo ammettere che lAccademia Fucinema, che è chiamata a promuovere cultura teatrale, cinematografia e televisiva non ha nulla da invidiare alle rinomate scuole di queste stesse attività del centro-nord perché qui la materia principale che sinsegna è la legalità e la formazione umana.

   Dopo aver assistito ad una così tanto meraviglioso spettacolo cè da chiedersi come mai, lo stesso non è veicolato nelle scuole di ogni ordine e grado dove tanto lavoro ci sarebbe da fare per la crescita civile, morale e legale della società?

IMG 2829

   Intanto, ci sembra doveroso invitare i quanti hanno voglia di esplorare il mondo delle scene di andare ad iscriversi dal momento che sono aperte le iscrizioni per l’anno 2019/2020 presso Fucinema, la più grande scuola del sud Italia che vanta due grandi sedi a Messina e a Torregrotta (Me) attrezzate da 1000 metri quadrati cadauna, con teatro, teatro di posa, studio di registrazione e doppiaggio, studio televisivo e radiofonico e una zona ricreativa, laboratori dedicati interamente al Cinema e alla Televisione dove permettono agli allievi di fare vera pratica sui set cinematografici e televisivi, per la televisione. 

   Quindi un’ottima scuola che da vere opportunità praticamente dietro la porta di casa di tutti i giovani siciliani che possono trovare in Fucinema un posto dove coltivare e far crescere le loro ambizioni, Fucinema è un laboratorio conosciuto a livello nazionale ed anche la RAI ha mandato una Troupe per fare un servizio su questa realtà, andato in onda sul noto programma Rai2 Storie.

Per prenotare un colloquio con la direzione finalizzato all’eventuale iscrizione basta cliccare al seguente link. https://www.iscrizione.club/

   Non ci rimane che augurare in bocca al lupo a quanti avranno voglia di bussare alle porte dell’Accademia Fucinema.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Settembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30