Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Franco Cardile e Giuseppe Messina Franco Cardile e Giuseppe Messina

Nei giorni 8 e 9 luglio a Barcellona Posso di Gotto. L’ANNUALE EVENTO “I GIORNI DELLA DIVULGAZIONE DELLA CULTURA” CONTINUA CON LA XXI EDIZIONE.L’Associazione socio-Culturale dell’artista G. Messina si spende ancora per la Cultura e per la sua città.

 

- di di Rosario Fodale -

   Non era in programma questa XXI edizione dell’evento “I GIORNI DELLA DIVULGAZIONE DELLA CULTURA”; sembrava si dovesse fermare alla XX organizzata ad agosto dello scorso anno. Così non è stato. I soci, gli estimatori, gli amici del “Movimento per la Divulgazione Culturale” di Barcellona Pozzo di Gotto presieduto dall’artista Giuseppe Messina, hanno deciso di continuare a fare rivivere l’importante evento che ha visto alla ribalta tanti artisti e letterati calcare la scena del giardino di Stretto 2° Coccomelli,55 in contrada Spinesante, in prossimità della spiaggia di fronte alle isole eoliane. In questo luogo sono stati in tanti, nel corso degli anni, i pittori che hanno esposto i loro lavori, dai messinesi Pippo Crea, Angelo Savasta, Tiziana Cucè, Ignazio D’Anna ed altri; i barcellonesi come Franco Giunta, Marcello Crinò Lio Sottile il compianto Biagio Catania Nino Gentile e molti altri, come tantissimi sono stati i poeti che hanno declamato le loro opere, da Graziella Lo Vano, Elvira Alberti, Maria Morganti, Vittorio Basle, Giuseppe Giunta a Teresa Rizzo, Francesco Cardile, Fortunata Cafiero Doddis ed altri ancora. Ma in questi trascorsi 20 anni non sono mancate le onorificenze per molti che si sono distinti nell’ambito della “Divulgazione della Cultura”, infatti sono stati insigniti di targa al merito oltre i compianti Mariano Pietrini (Artista) e Francesco Cilona (Giornalista), i già citati Marcello Crinò (ricercatore-scrittore), Teresa Rizzo (presidente dell’Accademia Amici della Sapienza), Fortunata Cafiero (operatrice e relatrice culturale), Melo Freni (giornalista-scrittore), Italia Cicciò Moroni (giornalista culturale), Rosario Fodale (operatore culturale), Maria Torre (operatrice culturale), Alessandro Moneleone, Fabio Giuseppe Lisanti e Juliano Parisi (musicisti), Nino Abbate (museo Epicentro), Pietro Bitto (scultore), Francesco Cardile (operatore culturale), Pierangelo Giambra (editore) e ancora altri.

Fortunata Cafiero Doddis. JPG

Fortunata Cafiero Doddis  

Quest’anno la manifestazione si svolgerà ancora con le stesse modalità: nei giorni sabato 8 e domenica 9 dalle ore 08.00 alle ore 19,00 gli amanti dell’arte pittorica, bambini ed adulti potranno dedicarsi a dipingere perciò dovranno essere forniti del materiale occorrente (chi arriva da fuori sede dovrà essere  fornito di colazione a sacco). Per l’occasione saranno in mostra le opere degli artisti professionisti, Pino Coletta, Maria Teresa Giunto e Domenica Luisa Tomarchio.

    Nella serata di sabato, dalle ore 19,00 il Salotto Letterario sarà dedicato a due poeti d’eccezione, infatti saranno presentate le raccolte di poesie, di Fortunata Cafiero Doddis “Senza tela” e di Francesco Cardile “Luci ed ombre”

   La “Serata d’Onore” di domenica sarà dedicata al Prof. Nino Bellinvia, un intellettuale, giornalista e autore che, pur lontano dalla Sicilia, non ha dimenticato la sua Barcellona Pozzo di Gotto di cui ha divulgato gli eventi socio-culturali con il mezzo che gli è più congeniale. L’importante ospite sarà onorato dal gruppo di poeti, Vittorio Basile, Alberto Genovese, Andrea Italiano, Maria Lanza, Felice Mancuso, Giulia Maria Sidoti e Teresa Rizzo che declameranno le loro composizioni. Eccezionalmente, il fine dicitore Nino Trapani e la poetessa Giulia Sidoti, , leggeranno un monologo ciascuno di Giuseppe Messina: rispettivamente, “Quando saremo vecchi” tratto dal romanzo “Pagine superstiti e drammi di casta” ed il “Monologo di Antonietta Portulano” tratto dall’atto unico “5 gennaio 1984 -Testamento teatrale” dedicato allo scrittore-giornalista  Pippo Fava.

   Nel corso della manifestazione saranno insigniti di targa al merito, oltre il Prof. Nino Bellinvia, il regista attore Gianpiero Cicciò, il giornalista-scrittore Geri villaroel ed i coniugi Nino Pacanica e Gina Privitera rispettivamente divulgatore dei miti della classicità siculo-mediterranea e fantastica artista del restauro, ma anche il Mister Santino Bellinvia, Delegato Nazionale Allenatori Professionisti di Calcio, tecnico della squadra di calcio “Città di Messina” che, stravolgendo ogni pronostico della vigilia dei play-off, l’ha portata dalla Promozione in Eccellenza.

   L’intervento musicale sarà dei giovani chitarristi Angelo Forganni e Daniele Ruta.



Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Settembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30