Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Barcellona Pozzo di Gotto: la stagione 2022 del Teatro Placido Mandanici presentata dal sindaco Calabrò e dall’esperto Munafò Siragusa

- di Marcello Crinò -

Con l’omaggio a Ennio Morricone (Orchestra Filarmonica della Calabria, diretta da Filippo Arlia e Coro Lirico Siciliano diretto da Francesco Costa) si aprirà il 12 febbraio la Stagione Teatrale 2022 del Teatro Placido Mandanici. Ad annunciarlo, nella conferenza stampa di presentazione nel Foyer del teatro il 24 gennaio, il sindaco Pinuccio Calabrò e l’esperto per la valorizzazione del teatro Alberto Munafò Siragusa. Un vasto programma che si snoderà per tutto l’anno, comprendente due opere liriche, due concerti sinfonici, un balletto, tre spettacoli di prosa, uno di musica leggera e uno spettacolo comico. Inoltre è in programma una piccola stagione musicale da svolgersi nel Foyer del teatro, con otto concerti di musica classica, è previsto anche uno spazio per gli spettatori più piccoli, con Il gatto con gli stivali il 20 marzo.

02

Una stagione che vuole rappresentare una scelta “politica”, una scommessa di questa Amministrazione, ha sottolineato il sindaco Calabrò, nei confronti della cultura come valore principale di un popolo. Il maestro Munafò Siragusa ha evidenziato le difficoltà ad organizzare una stagione teatrale in questo periodo difficile a causa della pandemia, ma ha anche ricordato che i teatri, dal punto di vista dei contagi sono luoghi sicuri (green pass, mascherine, ricambio dell’aria, distanziamento).

Dopo l’omaggio a Morricone, il programma proseguirà il 4 marzo con Stay Hungry, di e con Angelo Campolo, un racconto che nasce dall’esperienza personale dell’attore e regista; l’11 marzo sarà di scena il varietà, con Extra Light di Antonello Costa; il 19 marzo il balletto Carmen, su musiche di Bizet, a cura del Balletto di Milano; il 23 aprile un concerto sinfonico con l’Orchestra del Corelli di Messina, diretta da Bruno Cinquegrani; il 7 maggio sarà di scena Marisa Laurito con Nuie’ simm’e’ d’o’ sud; il 21 maggio un evento d’eccezione, con l’Aida di Giuseppe Verdi nell’allestimento storico di Franco Zeffirelli, in prima esecuzione siciliana, che si avvarrà dell’Orchestra Filarmonica della Calabria e del Coro Lirico Siciliano; il 15 ottobre musica leggera d’autore con Lello Analfino e Tinturia; il 26 novembre ancora la prosa con Diamoci del tu, di Norm Foster, con Gaia De Laurentis e Pietro Longhi, regia di Enrico Maria Lamanna; infine il 17 dicembre un classico dell’opera lirica, la Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni, in occasione del centenario della morte di Giovanni Verga (1922-2022) dalla cui novella fu tratta l’opera.

03

Infine, nell’ottica della valorizzazione del teatro e dei beni culturali, è previsto un progetto di recupero di strumenti musicali antichi attualmente nei depositi comunali, da esporre nel teatro, l’istituzione di un fondo dedicato a Placido Mandanici e la promozione della sua musica attraverso un lavoro musicologico di ricerca e trascrizione delle opere, con la messinscena di una sua opera, attraverso un’operazione che ha già destato l’interesse di una televisione nazionale. Sono altresì previsti lavoratori di teatro, musica e danza, posticipati a causa della pandemia.

In conclusione è stato presentato il nuovo logo del Teatro Placido Mandanici, che accompagnerà tuttte le iniziative, che potranno essere conosciute nei dettagli attraverso la pagina facebook ufficiale.

24 gennaio 2022

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Maggio 2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31