Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Articoli filtrati per data: Lunedì, 09 Settembre 2019

 

Promessa mantenuta: torna curtigghiu a Sant’Agata di Militello 

Torna il Festival Curtigghiu GallegoRock per la seconda edizione: una tre giorni con musica live e street food che sarà di nuovo una grande occasione di spettacolo e intrattenimento, in una città come Sant’Agata di Militello tra il mare e i Nebrodi.

Grazie all’entusiasmo e al lavoro sinergico di tutti: del direttore artistico Lello Analfino, voce e leader del gruppo Tinturia, che ha pensato a una festa in cui musica, ritmi, luci si mescoleranno alle parole per divertire, perché curtigghiu vuole essere uno scambio vivace, diffuso e coinvolgente; il cast popolare, contemporaneo, per tutti, dalla novità di MR RAIN e LA MUNICIPÀL a due grandi della musica italiana come FRANKIE HI-NRG MC o MARINA REI, dai siciliani SHAKALAB a PAOLO BENVEGNU. Grazie al supporto dell’Assemblea Regionale Siciliana che finanzia il Festival, in collaborazione con la Proloco del Comune di Sant’Agata di Militello, con l’Associazione culturale Sopra la Panca, gli imprenditori locali e l’organizzazione di Puntoeacapo (diretta da Nuccio La Ferlita) ed MCN.

Dal 19 al 21 settembre, in Piazza Francesco Crispi, sullo sfondo del suggestivo Castello Gallego, si esibirà un cast d’eccellenza, che si affaccia sulla nuova scena musicale nazionale con alcuni dei nomi più protagonisti nelle radio nazionali, sui social e nei media più seguiti.

Tutti artisti unici e apprezzati, che in occasione del Festival Curtigghiu proporranno qualcosa di unico durante le performance, in sintonia con il direttore artistico Analfino, che li ha scelti e fortemente voluti: “La seconda edizione è dedicata alle contaminazioni musicali – afferma Analfino - un cast assolutamente eterogeneo che cercherà di accontentare un po’ i gusti di tutti  anche dei giovanissimi, non tralasciando la parte cantautoriale, nelle tre serate si alterneranno stili diversi e colorati così da potere dare una luce diversa ad uno scenario davvero straordinario come il castello Gallego che anche quest’anno sarà il protagonista assoluto di questa manifestazione”.

“Siamo alla seconda edizione, nonostante la “giovane età” il Festival Curtigghiu ha tutte le carte per diventare un riferimento in Sicilia, come naturale continuazione dei grandi eventi dedicati alla musica in Sicilia. Divertiamoci e regaliamo a Sant’Agata di Militello la centralità che merita”, ha commentato il vice presidente Ars Giancarlo Cancelleri, stamattina in conferenza stampa, alla quale hanno preso parte anche il sindaco Bruno Mancuso che ha definito il festival “una vetrina culturale, dove lo spettacolo live e le eccellenze del territorio nell’area food, regaleranno tre giorni di intrattenimento e divertimento assicurato”. D’accordo anche l’Assessore al Turismo Antonio Scurria:Forti del grande riscontro della prima edizione – ha commentato – c’è grande attesa per la nuova edizione che siamo certi ripeterà il successo, grazie alla fattiva sinergia delle professionalità eccellenti coinvolte, sia artistiche e che imprenditoriali, per la valorizzazione del territorio.Ringrazio Cancellieri per il fondamentale ruolo nell’organizzazione di questo evento – ha affermato il presidente Pro Loco Giuseppe Natoli - Si dimostra ancora una volta l’importanza di fare squadra, perché solo così si possono organizzare eventi di grande successo. La Pro Loco, così come fa ormai da moltissimi anni, è sempre presente e disponibile per collaborare all’organizzazione di iniziative per la crescita del territorio”

Anche per la seconda edizione RGS darà voce al festival per tre sere in diretta da Sant’Agata di Militello con interviste agli artisti, collegamenti dal backstage, portando “il curtigghiu” in tutta la Sicilia.

PRIMA SERATA – 19 settembre

Si comincia giovedì 19 settembre con LA MUNICIPÀL, band che fa del pop crepuscolare la propria matrice stilistica, il progetto dei fratelli Carmine e Isabella Tundo di origine salentina è una romantica sperimentazione del pop d’autore.

Sul palco della prima serata anche MR RAIN, uno dei rapper under 30 più maturi della scena italiana, “one man band”: scrive i testi, produce la musica e gira i video delle canzoni. Con uno stile e una scrittura molto particolari, che arrivano al cuore di tutti.

SECONDA SERATA – 20 settembre

La seconda serata di Curtigghiu (venerdì 20 settembre) vedrà protagonista FRANKIE HI-NRG MC “il padre del rap”, sulla scena da oltre 20 anni ha dimostrato il proprio talento in numerosi campi di espressione. Proporrà un “Live Showcase” in cui, accompagnato dal suo DJ, riproporrà i suoi grandi successi: “Quelli che benpensano”, “Fight da faida”, “Pedala” e tanti altri.

Non mancherà l’esibizione live del direttore artistico, Lello Analfino, che ha pensato e dato vita al “curtigghiu”: salirà sul palco per una suggestiva performance in acustica “#acousti3ioin4” che – così come per la direzione artistica – sarà a titolo gratuito.

TERZA SERATA – 21 settembre

Gran finale sabato 21 settembre con due dei più raffinati e sensibili artisti del panorama italiano: PAOLO BENVEGNÙ E MARINA REI e le loro “Canzoni contro la Disattenzione in box”, il progetto nato per restituire una narrazione unica e disarmante, fatta di canzoni del passato, del presente e del futuro, un’avventura musicale in duo in cui giocano e sperimentano, come fosse un dialogo confidenziale tra due amici. 

Protagonisti della terza e ultima serata anche gli SHAKALAB, un collettivo siciliano formato da quattro cantanti, veterani della scena reggae/hip hop dell’isola che fanno del dialetto uno dei loro punti di forza. Fra le collaborazioni più importi troviamo quella con i Boomdabash nel brano "Stop Dem", con i Sud Sound System in diversi brani, Roy Paci, Brusco, Mama Marjas, Africa Unite e tantissimi altri.

L’apertura sarà affidata ai vincitori della Finale del Sant’Agata Rock contest, ISTERESI una pop/rock band Ennese.

Si ringrazia per il sostegno Enel, gli sponsor, Proloco di Sant’Agata di Militello, Comune di Sant’Agata di Militello, Associazione culturale Sopra La Panca.

in allegato foto conferenza

cartella stampa qui https://drive.google.com/open?id=1DZQqG_b5IVc5ubuGW9OQO-EXOdvax1C2

 

-          scheda e foto artisti

-          locandina e banner festival

 

 

Filly De Luca

Comunicazione | Promozione

Puntoeacapo Srl

Viale Jonio, 113 95129 Catania

Tel 095 8176330

Fax 095 8176333

www.puntoeacapo.uno

Pubblicato in Comunicati stampa
Lunedì, 09 Settembre 2019 17:16

Convegno di Mandanici

Pubblicato in Comunicati stampa

- di Maria Teresa Prestigiacomo -

Catania. Il Festival belliniano da non perdere a Catania,  un appuntamento con le eccellenze del canto lirico e della musica. 

Basti pensare che si esibiranno anche  il noto soprano Gonca Dogan e Filippo Micale che abbiamo avuto modo di apprezzare nelle brillanti doti canore, marito e moglie, molte altre volte in Sicilia, con successo. Vedasi locandina.

Pubblicato in Comunicati stampa
Lunedì, 09 Settembre 2019 10:03

Rosario Fodale

Rosario Fodale, nasce a Trapani nel 1946, si trasferisce dapprima a Messina , quattordicenne, con la famiglia, risiedendovi dal 1960 al 1965 e vi ritorna in seguito per stabilirsi nel 1977. A conclusione della carriera nell’Arma dei carabinieri, in cui ha raggiunto il grado di Maresciallo Aiutante s. UPS. si pone in congedo nel 1997.
Si è conquistato, con la sua onestà, con la sua grandissima competenza e con i suoi comportamenti ispirati alla giustizia e alla comprensione umana, l’affetto degli abitanti di tutte le città in cui ha svolto la sua intensa attività di Carabiniere, dimostrando, peraltro, a giudizio unanime dei magistrati e dei superiori, impegno e diligenza non comuni, preparazione, profonda conoscenza dell’ambiente locale e innato senso del dovere. Ha anche conseguito il diploma magistrale.
Il suo lavoro avendolo portato a contatto di una moltitudine di persone gli ha donato una capacità di comunicazione che nel tempo gli ha permesso di realizzare molte occasioni di incontri culturali di alto livello posizionandosi tra quelli più importanti che si realizzano in città.
Nella città dello Stretto, ha creato, nel 2004, con gli stessi intendimenti culturali di Trapani, il sito web “trapanesi.org” allo scopo di aggregare, per fini culturali, gli amici interessati alla difesa e alla valorizzazione di Trapani, delle sue radici e della sua tradizione artistica, poi il sito “siciliaweb.org” e ancora, nel 2006, la testata on line “messinaweb.eu”, che tuttora dirige, e l’Associazione culturale
“Messinaweb.eu” di cui ha avuto il privilegio di essere nominato Presidente. 
Con quest’ultima associazione e grazie anche a personalità di grande spessore culturale ha organizzato oltre 50 manifestazioni culturali.
Nel frattempo, ha collaborato con altre Associazioni Culturali di Messina ritenendolo un modo di unire gli intendimenti comuni per realizzare eventi culturali di spessore sociale. E’ editore per il periodico “Messinaweb.eu” (registrato al nr.15/07 del 12/11/2007 del Tribunale di Messina).
Studioso e sempre alla ricerca di fatti storici importanti della città di Messina, ha pubblicato una monografia su Giuseppe Macrì, insieme con Antonio Dell’Aversana, una guida turistica illustrata dei comuni messinesi nebroidei “Turista per un giorno”, insieme con Michele Cappotto, i volumi "Premio Orione 2017" e "Premio Orione dal 2009 al 2018". Ha ricevuto numerosi riconoscimenti di merito, tra cui si ricorda, in particolare, il Premio Kiwanis - medaglione d’argento - assegnatogli dal Kiwanis International Club Milazzo, il 17 marzo 2017, all’ Eolian Milazzo Hotel e la targa oro e argento consegnata dal Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana On. Giovanni Ardizzone il 6 dicembre 2017 presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Messina.

Ha pubblicato:

e791ab626e6785062374d45b25cc6e7f S

27dd7cddd3c2da4d8b388b00e3c63c22 S

lib

Copertina Completa.11

Ha ricevuto numerosi riconoscimenti di merito, tra cui:

 Premio Kiwanis - medaglione d’argento -

assegnatogli dal Kiwanis International Club Milazzo

m1

 Targa oro e argento

 dal Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana

On. Giovanni Ardizzone

targ

 Parlano...:

17 ottobre 2003  Centonove

17 OTTOBRE 2003

Trapani - Monitor 

6 ottobre 2006 monitor 31

 

6 ottobre 2006 monitor 31

g2

Le manifestazioni:

https://www.messinaweb.eu/le-nostre-manifestazioni.html

Pubblicato in Personaggi

- di Maria Teresa Prestigiacomo -

Taormina,ME. Con il supporto di VideoBank di Lino Chiechio e di PVK di Giovanni ed Antonio Grasso  e con l'organizzazione dei noti patron menzionati in avanti....ecco i riflettori puntati sulla scenografia naturale del Teatro Antico per Una ragazza per il Cinema...

Punto di partenza per tutte quelle ragazze che desiderano intraprendere una carriera nel mondo della moda, della pubblicità e, perché no, del cinema. Esaltare, in tutti i suoi aspetti positivi, la sicilianità (in questo caso), attraverso l’arte, lo spettacolo, la cultura, con un unico filo conduttore: la bellezza.Ecco, in sintesi, l’obiettivo del Concorso Nazionale di Bellezza e Talento 'Una Ragazza per il Cinema', manifestazione, giunta alla 31° Edizione. Il concorso, nato nel 1988 ad Acireale (CT) ed i cui Patron Nazionali, Antonio Lo Presti e Daniela Eramo, hanno svolto il loro lavoro, selezionando decine e decine di ragazze e portando alla Finale Nazionale, quelle che le varie giurie, altamente competenti, costituite da professionisti, che si sono susseguite, hanno deciso essere le più meritevoli.

Definire la bellezza, in tutte le sue infinite sfaccettature, è quasi impossibile ma, un dato è assolutamente inconfutabile: la bellezza è qualcosa che genera piacere in chi la possiede e in chi la osserva. Da sempre le donne hanno desiderato essere belle, ma di certo, mai come oggi. La bellezza siciliana, insomma, è tornata a splendere, come il sole dell’Isola, che oltre ai canoni estetici coniuga, moda, arte e spettacolo.

E dopo molte serate, riprese anche da Telespazio  di Franco Arcoraci, a Venetico a Spadafora e poi anche Letojanni a Villa Garbo, la carovana “Una Ragazza per il Cinema”, ha attraversato, in lungo e in largo, l’isola, “illuminandola”, in compagnia di attori, produttori, registi, giornalisti, musicisti, cantanti e personaggi vari del mondo della cultura e dello spettacolo.

Le aspiranti modelle, tutte motivate, affermano: “si partecipa con la speranza di essere notate da qualche importante addetto ai lavori ed avere dunque la possibilità di cominciare a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo”. Così come è successo a Giusy Buscemi, incoronata e vincitrice nel 2010, a Giusy Todaro eletta nel 2014, ad Alessia Debandi, piemontese, eletta nel 2016, solo per citarne alcune, sono diventate, qualche anno dopo, affermate attrici di fiction e protagoniste al cinema.

Metti assieme una squadra di seri professionisti, vestiti di prestigiosi brand italiani, sponsor di alto livello, un pool di straordinari fotografi, cameraman, parrucchieri e truccatori, artisti nazionali, service audio e luci, una regia intelligente e snella e, soprattutto, l’entusiasmo dei giovani Patron Antonio Lo Presti e Daniela Eramo, ed ecco svelata la ricetta, per un concorso di bellezza “vero”, una manifestazione di alta moda, ed uno spettacolo di musica coinvolgente ed emozionante.

Una Ragazza Per il Cinema, per aspiranti modelle – afferma il Patron Nazionale Antonio Lo Presti - si differenzia da ogni altro Concorso, perché non punta alla ricerca esclusiva della bellezza femminile, ma tende ad individuare attraverso le numerose selezioni, elementi nuovi dotati di talento, personalità e dalle precise caratteristiche professionali per essere proposte nel Mondo dello Spettacolo, della Moda, del Cinema, della Pubblicità e della Televisione”.

Il nostro evento – aggiunge l’altro Patron Nazionale Daniela Eramo - è il primo concorso nel suo settore che offre realmente alle concorrenti opportunità di crescita professionale nei vari settori dello spettacolo. Grazie alle collaborazioni strette in ogni ambito del mondo dello spettacolo.”

La bellezza sposerà il talento, domenica 8 settembre prossimo, per la Finale Nazionale di Una Ragazza per il Cinema”. Centouno modelle, provenienti da tutta Italia, sfileranno in uno dei luoghi più belli, il Teatro Antico di Taormina, dove le due bellezze, naturali e umane, si fonderanno.

Si allunga la lista degli Ospiti per la Finale Nazionale l'8 settembre al Teatro Antico di Taormina.

I Patron del Concorso, Antonio Lo Presti e Daniela Eramo, sono riusciti ad aggiudicarsi e che impreziosiranno la finale: Elisabetta Gregoraci e Riccardo Signoretti, che condurranno la Finale, il cantante Mameli, da Amici di Maria De Filippi; il musicista Valentino Alessandrini - Violin Performer; Leon Cino, vincitore nel 2004 della terza edizione del talent show di Canale 5 “Amici” di Maria De Filippi, che ha il compito di creare le coreografie per le ragazze sul palco del Teatro Antico di Taormina, insieme al suo assistente Christian; Pino Pellegrino - Casting Director italiano cinematografico e televisivo, già Nastro d'Argento della categoria Casting Director. A lui il compito di fare una Master Class con le ragazze, ed inoltre, saranno 3 le Borse di Studio che metterà a disposizione, per la Manifestazione Nazionale. Madrina della serata sarà l'Attrice Lucia Sardo.
Presenti anche Dado, uno dei comici più conosciuti di Zelig e Colorado...amatissimo dal
pubblico televisivo e star dei social; il maestro; impareggiabile nell’arte del “make-up” Pablo Gil Cagnè, visagista delle star; il direttore dell’Agenzia ”The One Model”, re della moda Franco Battaglia; l’attore Andrea Scarduzio, l’Attore Alfio Sorbello.

Questi solo alcuni degli ospiti che hanno accettato l’invito dei Patron Lo Presti ed Eramo e non volevano assolutamente mancare. Insomma, sarà una vera parata di Stelle.

Qui si vede la realizzazione pratica di un’opera formidabile, immaginata e concepita da Antonio Lo Presti e Daniela Eramo, che trasmettono la concretezza di quanto si può realizzare nel momento in cui un progetto è portato avanti con caparbietà, esattamente come è accaduto per il concorso “Una Ragazza per il Cinema” che ha acquisito un valore altissimo, ed è noto in tutta Italia e, non solo.

Se sei particolarmente bravo a fare qualcosa, significa che quello è il tuo talento. Non si devono tener nascosti i propri "talenti", in quanto sono doni ricevuti da Dio e per questo devono essere mostrati.

Chiudo, riprendendo una massima di Lucio Anneco Seneca, che deve far riflettere: “La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l’opportunità”. Tante le ragazze bravissime nei monologhi. Abbiamo attenzionato tante ragazze brave attrici, la  biondissima n 66 e l' altissima castana n 101 pronta ad indossare gli abiti delle più importanti griffes ...ma tutte valenti...nella danza orientale in jeans mista  alla danza moderna etc...nei monologhi più o meno noti.

Ragazze che sanno il fatto loro  e sono consapevoli più che mai che oltre alla bellezza...occorre talento e volontà. 

Pubblicato in Comunicati stampa

Calendario

« Settembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30