Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Articoli filtrati per data: Venerdì, 26 Luglio 2019

 

Uniti da anni di profonda amicizia e stima reciproca, Laura Pausini e Biagio Antonacci sono pronti a scendere in campo, domani 27 luglio allo Stadio San Filippo di Messina con uno show ricco di grandi sorprese, che li vedrà per la prima volta condividere un intero tour!

Laura e Biagio in queste settimane hanno ideato una scaletta che racchiude i loro più grandi successi: più di tre ore di musica e divertimento, che travolgeranno il pubblico, coinvolgendolo in uno show che rimarrà nella storia della musica italiana.

Luca Tommassini, direttore artistico del tour, ha lavorato per mesi con i due artisti per creare un concerto che, anche a livello di scenografia e coreografie, rappresenti al top la loro “casa nuova”!

 Laura Pausini e Biagio Antonacci foto di Cosimo Buccolieri 1

Sul palco con Laura e Biagio, la band formata dal direttore musicale per Laura Pausini Paolo Carta (chitarra), dal direttore musicale per Biagio Antonacci Massimo Varini (chitarra), da Placido Salamone (chitarra), Fabio Coppini (tastiere), Gareth Brown (batteria), Roberto Gallinelli (basso), Ernesto Lopez (percussioni) e Yuri Barilaro (tastiere). Inoltre, 4 archi (Giulia Monti, Francesca Musnicki, Caterina Coco, Giulia Sandoli), 4 coristi (Claudia D’Ulisse, David Blank, Gigi Fazio e Roberta Granà) e 9 ballerini. Le coreografie sono di Filippo Ranaldi.

Per la produzione dei vestiti di musicisti e ballerini è stato utilizzato materiale riciclato, grazie alla collaborazione tra la costumista Claudia Tortora, l’Accademia di Costume e Moda e SCART il progetto artistico del Gruppo Hera che usa gli scarti di lavorazione industriale come materia prima per nuove creazioni. Il Progetto SCART del Gruppo Hera ha anche contribuito alla realizzazione di parte della scenografia, grazie all'uso di materiale riciclato per diffondere un messaggio di modalità virtuose e di rispetto per l’ambiente.

Per l’opening e la chiusura di ogni concerto, Laura Pausini indossa abiti Armani.

Durante lo show la cantante indossa outfit creati per lei o selezionati appositamente alle ultime sfilate di Alberta Ferretti, Philosophy di Lorenzo Serafini, Redemption, Fausto Puglisi e Giada Curti.

Biagio Antonacci indossa abiti esclusivamente Emporio Armani per tutto il tour.

Stylist di Laura e Biagio è Andrea Mennella.

Le staff uniform ufficiali del tour sono fornite da Lay.

Ufficio stampa: Parole & Dintorni (Marta Falcon Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

info: www.friendsandpartners.it

 

Filly De Luca

Comunicazione | Promozione

Puntoeacapo Srl

Viale Jonio, 113 95129 Catania

Tel | 095 8176330

Fax | 095 8176333

Website | www.puntoeacapo.uno

FB | @Puntoeacapo Concerti

Instagram | puntoeacapo_concerti

Pubblicato in Comunicati stampa

-di Gennaro Galdi-

Villafranca Tirrena,ME. È  stato Rosario Fodale di Messinaweb.eu a lanciare  i caffè  d' arte con conviviale al Viola Palace Hotel 4 stelle caffe' d'arte che ora su, input della direttrice la giornalista Anna Lo Presti, continua con l' Accademia Euromediterranea delle Arti con Maria Teresa Prestigiacomo critico e giornalista direttrice di red carpet magazine.

Il programma 

 del 28 luglio, domenica.

Ore 19.20 consegna opere alla direttrice  Anna Lo Presti, per allestimento mostra.

Ore 19.45 si assisterà allo spettacolare  tramonto in terrazza 

Ore 20.15 nella hall 

La prof Maria Teresa  Prestigiacomo presenterà  i pittori che hanno aderito alla mostra: Patrizia Tomarchio, Antonella Tornello, Valeria Sgroi.

Ore 21 cena conviviale dei soci e simpatizzanti dell' Accademia Euromediterranea delle arti, nella sala veranda.

Tra il primo e il secondo consegna diplomi ai pittori partecipanti alla mostra.

Consegna delle  targhe  Bruxelles grand prix EXCELLENCE 2019 ai soci  dell' Accademia Euromediterranea delle arti a.c. premiati a Bruxelles  e  consegna del diploma di partecipazione ai pittori partecipanti Antonella Tornello, Valeria Sgroi e Patrizia Tomarchio.

Consegna della rivista Red Carpet Magazine  con pagina a firma prestigiacomo per il maestro  Pino Coletta, mostra di Parigi. Chiusa la Lista  dei partecipanti alla mostra e  chiusa la lista conviviale. Si potrà visitare la mostra di Antonella Tornello, con romantici e coloratissimi paesaggi dal sottobosco al paesaggio di mare con gli astratti  spirituali dalle brillanti cromie di  Valeria Sgroi  e con una magnifica tela, romantica ed esotica di Patrizia Tomarchio, sino al 18 agosto. 

Nella hall vi è  ancora una meravigliosa  tela di Pino Coletta  della mostra precedente, che è seguita alla  mostra del pittore,  presentata  con successo, dallo stesso critico,  Maria Teresa Prestigiacomo, a Parigi.

I premiati Grand Prix Excellence 2019 di Bruxelles: Riccardo Musumeci, Eleonora Musmeci per Kadie', Francesco Pellegrino, 

Maria Greco, Loredana Calogero, Cantine Calogero  Mignacca, Sandro Barbuscia, medico ricercatore, Giuseppe Cauti, Jonathan Tabacchiera, Enza Mignacca e Caffè  letterari federiciani promotrice Lucia Caccamo e i pittori :

Riccardo Musumeci,  Giuliana  Calí  e Marina Petrescu, siciliani come lo scultore del ferro Paolo Ghibaudo, Italo-svizzero . Inoltre, il Grand Prix Excellence è  andato a Diana Marschall, raffinata protoromantica  pittrice tedesca e a  Clara Laurent, portoghese francese. Si ringrazia l' hotel Viola Palace per la gentile accoglienza.

Alla cena ha contribuito per gli inviti anche Renato di Pane scrittore e poeta che ha unito ai 25 soci membri  dell'Accademia  Euromediterranea delle arti, i suoi amici simpatizzanti. Sarà  presente il prof Domenico Venuti  presidente ANF e Consigliere  nazionale ANF riconosciuta dal Ministero Difesa. Presente il Conte Molino della Torre, la prof Zumbo,  la dott.ssa Iero e altri illustri ospiti.

Pubblicato in Comunicati stampa

Il capolavoro di Puccini, valorizzato dall’allestimento registico di Alessandro Cecchi Paone, farà tappa al Teatro Antico

Teatro Antico di Taormina, martedì 30 luglio - ore 21,30

Teatro Greco di Tindari, martedì 4 agosto - ore 21,00

 di Maria Teresa Prestigiacomo -

Taormina, ME. Una presentazione straordinaria sulla terrazza spettacolare sulla piazza della Cattedrale di San Agata a Catania aveva preannunciato il calendario di eventi che hanno avuto inizio a Siracusa. Pertanto, dopo il brillante successo di pubblico e critica della prima siracusana, la “Tosca” di Giacomo Puccini approderà, martedì 30 luglio 2019 alle ore 21.30, nella suggestiva cornice del Teatro antico di Taormina. La struggente storia d’amore fra la passionale cantante Floria Tosca e il pittore Mario Cavaradossi rivivrà grazie a due voci uniche del panorama internazionale quella del soprano bulgaro Svetla Vassileva e quella del tenore augustano Marcello Giordani. A tessere la complessa trama sarà invece l’infimo barone Scarpia, interpretato dallo straordinario baritono livornese Alberto Mastromarino. Alla conduzione dei solisti, del Coro Lirico Siciliano & Orchestra e del Coro di voci bianche di Taormina diretto da Ivan Lo Giudice, la sapiente bacchetta del M° Gianluca Marcianò. 

A firmare la  regia è Alessandro Cecchi Paone, che coadiuvato nel lavoro dalla regista collaboratrice Anna Aiello, ha saputo coniugare l’intensità dei chiaroscuri caravaggeschi - esaltati dalle straordinarie scene di Alfredo Troisi e dall’impareggiabile disegno luci di Claudio Mantegna - con l’universalità dei sentimenti umani.

Come spiega Alberto Maria Munafò, presidente del Coro Lirico Siciliano (CLS) e fautore insieme al Maestro Francesco Costa della prima edizione del Festival dei Teatri di Pietra: «Taormina, dopo Siracusa e Tindari, è stata per noi una scelta naturale. Abbiamo debuttato lì per la prima volta a livello internazionale nel 2011, per tanto è un luogo che consideriamo la nostra casa artistica». Una località incantevole dove lo sguardo si perde fra l’Etna e il mare per uno spettacolo unico. Il melodramma in tre atti, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, si ascrive all’interno di un cartellone più vasto e articolato ed è parte integrante di un progetto che mira a riportare in Sicilia la grande lirica con stelle della scena mondiale, esaltando l’operato di eccellenze e maestranze siciliane. «Volevamo che il successo riscosso in giro per il mondo - sottolinea ancora Munafò  - ci permettesse di valorizzare la nostra Trinacria. Non è un caso che nel nostro nome ci sia l’aggettivo siciliano, una connotazione forte che ci rappresenta totalmente e di cui andiamo particolarmente fieri». 

Teatro Antico Taormina dallalto

Il Festival dei Teatri di Pietrisi fregia fra l’altro dei Patrocini della Regione Siciliana, Assessorati alla Cultura e Spettacolo, RAI, Pontificium Consilium de Cultura, Comuni di Siracusa, Taormina e Patti. «Abbiamo deciso – aggiunge il Maestro del Coro Francesco Costa – di autoprodurci con l’unico scopo di garantire al pubblico spettacoli di grande qualità, come quelli che da anni realizziamo in giro per il mondo». Una promessa mantenuta con un cast valido anche nei ruoli comprimari: Sinan Yan (Angelotti), Claudio Levantino (il sagrestano, Sciarrone, un carceriere), Francesco Congiu (Spoletta) e Adonà Mamo (un pastore). 

Un’esperienza imperdibile nel cuore della bella Sicilia. E nel coro un soprano messinese una donna della quale parleremo nella prossima puntata, dopo l'evento. 

Coro Lirico Siciliano Carmina HD

Pubblicato in Comunicati stampa

Calendario

« Luglio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31