Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Articoli filtrati per data: Venerdì, 08 Novembre 2019

- di Maria Teresa Prestigiacomo -

Bruxelles. Non dimentichiamo le nostre emigrazioni che oggi nel 2019,  si ripetono, in massa, anche se con diplomi e plurilauree e plurimaster  "professionalizzanti". Migliaia di giovani, alla scalata di posti di lavoro in Italia, tra l' escalation di "si' la vita è  tutto un quiz", parafrasando il testo di una nota canzone di Renzo Arbore, dopo avere tentato invano i famosi quiz formez ripam... vanno in cerca di lavoro in Europa  e in Australia ed in vari Paesi del mondo....agli emigranti di ieri dedichiamo un ricordo che ha sempre concretizzato il maestro Croce Armonia  con le due opere d' arte, presentate in tutto il mondo legato alle miniere e non solo.

Pubblicato in Comunicati stampa

I Caschi Blu del contingente italiano di UNIFIL, attualmente su base Brigata Aosta di Messina, hanno avviato già dal 2014 un programma di Market Walk, cioè  un pattugliamento a piedi nei luoghi di mercato, all'interno dei villaggi situati nell'area di operazioni del Libano del Sud.

UNIFIL Il Market Walk nelle citta del Libano del Sud 2

L’attività consiste nell'assicurare la presenza e la circolazione di personale militare dell’ONU nelle strade principali dei villaggi, nei mercati e nei maggiori centri di aggregazione, al fine di aumentare la percezione di sicurezza per la popolazione e avvicinare la componente militare alle comunità locali.

UNIFIL Il Market Walk nelle citta del Libano del Sud 3

Già dalle prime esperienze di Market Walk, i riscontri avuti dalla popolazione sono stati molto positivi, facendo percepire la presenza dei militari, in generale, in modo diverso.

UNIFIL Il Market Walk nelle citta del Libano del Sud 4
Il programma di Market Walk rientra nell'ambito delle attività di assistenza alla popolazione libanese, che è uno dei compiti principali stabiliti dalla Risoluzione 1701 delle Nazioni Unite, unitamente al monitoraggio della cessazione delle ostilità tra Libano e Israele e al supporto alle Forze Armate libanesi.

UNIFIL Il Market Walk nelle citta del Libano del Sud 5

Si tratta di un’attività operativa a tutti gli effetti che concorre, assieme alle cosiddette pattuglie classiche motorizzate ed appiedate, a garantire presenza e sorveglianza sul territorio. Di più, esse permettono una relazione interpersonale con la popolazione, permettendo di ottenere informazioni e comprenderne piú a fondo le esigenze. A questo, nel tempo, si sono aggiunte le LAF (Lebanese Armed Forces) che, oltre a garantire un’idonea cornice di sicurezza ai peacekeppers di UNIFIL, ha consentito anche ad esse di immergersi nel tessuto sociale.

UNIFIL Il Market Walk nelle citta del Libano del Sud 6

Con l’attuale mandato del Contingente nazionale, si é recentemente passati al nuovo concetto di Pooled Market Walk che consiste in un’attività operativa complessa, condotta non solo da militari impegnati nella specifica attività operativa, ma da un più largo numero di soldati con diverse capacità di ingaggio e interazione con la popolazione, su più mercati. Ciò si è rivelato particolarmente efficace tra villaggi vicini l'uno all'altro, consentendo, quindi, a un maggior numero di soldati contemporaneamente di interagire con la popolazione locale per avere una migliore e più approfondita valutazione della libertà di manovra nell'area di operazioni, nonché facendo aumentare la percezione di presenza sul territorio da parte della popolazione.

UNIFIL Il Market Walk nelle citta del Libano del Sud 7
Inoltre, nel corso di queste attività vengono effettuati acquisti dai soldati non solo per il benessere personale, ma vengono finalizzati acquisti utili all'intero Contingente per le proprie attività, permettendo di muovere la micro economia locale che, soprattutto nelle aree rurali meno sviluppate commercialmente, trae beneficio.

UNIFIL Il Market Walk nelle citta del Libano del Sud 8

Per quanto concerne le relazioni con la popolazione, un altro tassello importante è costituito dalla forte presenza di personale femminile tra i militari del Pooled Market Walk che consente una maggiori possibilità nel raggiungere le fasce della popolazione piú restie ad avere contatti con i militari di UNIFIL, quali donne, anziani e bambini, consentendo una migliore valutazione di bisogni e richieste da parte delle Autorità locali, in aderenza anche a quanto stabilito dalla Risoluzione 2433/2018 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite che prevede di assicurare una partecipazione significativa delle donne in tutti gli aspetti delle operazioni, nonché di aumentarne il numero.

 UNIFIL Il Market Walk nelle citta del Libano del Sud 9

Magg. Giuseppe Genovesi

Contingente Italiano in Libano

Capo Cellula Pubblica Informazione - Portavoce

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

UNIFIL Il Market Walk nelle citta del Libano del Sud 10

Pubblicato in Comunicati stampa

di Maria Teresa Prestigiacomo -

Messina. Gentilezza , professionalità, disponibilità, amore per il  proprio lavoro abbiamo riscontrato al Centro dell'Impiego di Messina; vogliamo spezzare una lancia a favore del personale che in tutti i piani sia al terzo sia al quarto, con il personale dirigenziale, mostra ogni giorno nervi saldi e massima comprensione verso che non è fortunato come noi e non ha un dignitoso lavoro che gli consenta di vivere serenamente. Dal quarto piano, si gode un panorama incantevole della Piazza Cairoli che  si mostra ai nostri occhi come con i maestosi alberi, in piccolo come il  Central Park; all'interno, tra i corridoi che congiungono i vari uffici, delle aiuole con piante, palmizi, piante grasse, corredano l'ambiente: un giardino d'inverno che conferisce un'atmosfera di pace e serenità. Qui al quarto piano, per informazioni, previo appuntamento, si premurano di fari accomodare in una confortevole sala d'attesa in blue e teck....e il colloquio con il personale è davvero efficace, nel segno  della efficenza che deve caratterizzare la mission di questi uffici al servizio del pubblico esigente e decisamente molto nervoso ed inquieto, per le incertezze relative allo sbocco nel modo del lavoro...mamme separate, sordastre, diversamente abili e con due figli, badanti in cerca di una soluzione che possa restituire un normale riposo notturno, doveroso dopo una giornata di stress. E' normale trattare in questi uffici con ceti medio basso, condizioni subalterne, personaggi che non esitano ad alzare la voce quando le loro domande lavorative non abbiano una risposta, secondo le loro aspettative; nonostante tutto, abbiamo constatato che nervi saldi e professionalità accompagnano l'iter quotidiano della faticosissima giornata lavorativa del personale del Centro per l'Impiego, dal dirigente ing Gaetano Sciacca al personale di tutti i piani che manifestano massima comprensione per le problematiche altrui, quel pizzico di umanità che oltre alle qualità di efficacia nel servizio donano un sorriso ed un po' di speranza a chi non si arrende alle avversità: Certo, un giorno ad un comizio dell'On.le Nello Pogliese quando era parlamentare europeo, sentivo dire che Tubinga ha il tasso di disoccupazione che si registra al 3 % e quelle 3 persone su 100 che   non lavorano, vuol dire che hanno abbracciato la vita on the road sacco a pelo e....via per il mondo. Noi non siamo a Tubinga e tutte le occasioni per uno sviluppo del territorio, dell'area dello Stretto debbono  essere colte, compreso il famoso Ponte sullo Stretto che sin'ora è  stato solo il ponte dei...sospiri!   

Pubblicato in Comunicati stampa

Calendario

« Novembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30