Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Barcellona Pozzo di Gotto. All’Epicentro di Gala “Impronta d’autore” con Marcello Crinò

DSCF4228- La Redazione - 

Venerdì 30 dicembre nel Museo delle Mattonelle “Epicentro”, situato nella frazione barcellonese di Gala, è proseguita la serie degli incontri, intitolati Impronta d’autore per il Museo Epicentro,  che con cadenza mensile presentano personalità dell’arte e della cultura barcellonese. Dopo la pittrice e poetessa Salva Mostaccio e dopo lo scultore Salvatore De Pasquale, è stata la volta dell’architetto Marcello Crinò, artista e storico della città. Ha introdotto e salutato i presenti Nino Abbate, fondatore ed animatore del Museo Epicentro, ed ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale il consigliere comunale Melangela Scolaro. E’ poi iniziato un dialogo-intervista condotto da Flaviana Gullì, caporedattore della testata on-line 24live.it, che ha abbracciato l’iniziativa divulgandola attraverso la sua testata e pubblicandone il video.

L’intervista è stata preceduta dalla lettura da parte della Gullì di una nota biografica del personaggio per inquadrarne la sua attività. Dopo aver frequentato l’Istituto d’Arte di Milazzo, Marcello Crinò si è laureato in Architettura a Reggio Calabria. Si occupa di storia locale e beni culturali, collabora con la stampa locale (La Voce del Longano, dove cura la rubrica degli Eventi culturali, e corrispondente di Messinaweb.eu) ed ha al suo attivo la pubblicazione di diversi libri, alcuni realizzati in collaborazione, sull’urbanistica, l’architettura e l’arte di Barcellona. Ha organizzato mostre personali di pittura e grafica, ha aderito a numerose collettive ed “happening” artistici, ed è titolare di un corso sui beni culturali di Barcellona all’Università della Terza Età.

 Nel corso dell’intervista, iniziata dal racconto della passione per l’arte sviluppata sin da giovanissimo grazie alla presenza del nonno Salvatore, scultore e pittore, e del padre Sebastiano, pittore e disegnatore, si è parlato del testo critico su di lui scritto da Andrea Italiano per una rivista a carattere nazionale. Crinò ha ricordato la sua collaborazione  con l’architetto Pietro Genovese durante le ricognizioni archeologiche degli anni Settanta, con la scoperta dei siti archeologici del territorio; ha parlato dell’attività che svolge con l’associazione Genius Loci per la valorizzazione del patrimonio culturale cittadino, ed infine si è discusso di giornalismo e di libri, tra carta stampata e testate on-line. In particolare ha voluto rammentare il suo libro sul basiliano Eutichio Ajello e il recente interesse mostrato verso quest’opera e verso i libri scritti da Ajello nel Settecento, da parte della Biblioteca Hertziana di Roma.

Alla fine Marcello Crinò ha lasciato l’impronta della mano destra su una mattonella d’argilla cruda, che andrà ad aggiungersi alle altre realizzate dai precedenti ospiti.

 

 

Ultima modifica il Martedì, 24 Gennaio 2017 17:22
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30