Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Come negli anni '60 l'artista Baccellieri dipinge al Caffe' Greco a Roma

 

- di Maria Teresa Prestigiacomo -

Roma. Amico  di Elsa Martinelli, fedele e fraterno amico di Silvana Pampanini, di Solvi Stubing,  la bionda che pubblicizzava il noto marchio, la Birra Peroni, amico di Gina Lollobrigida e frequentatore mitico del famoso Caffe'Greco, il maestro reggino Baccellieri continua la tradizione del maestro pittore che ritraeva le dive nei mitici anni Sessanta. Oggi, le dive non ci sono piu' come prima, al Caffè  di Via Condotti, ma Baccellieri con il suo immancabile Borsalino chiaro, in uno struggente amarcord  ci parla delle sue giornate romane in cui il the di Via Condotti al Caffè Greco era un momento di relax in cui le grandi dive e i brillanti registi si beavano nel farsi ritrarre dal maestro: da Fellini di Otto e mezzo alla Pampanini che il maestro accompagno', ormai ottantenne, a Messina, al Festival dello Stretto, diretto da Anna Mazzaglia, qualche anno fa e per l'occasione di invitato per una mostra d' arte al Palacultura  sul tema Cinema e pittira, sezuine del Festival da me diretta. Accanto a lui la pittrice Gilda Gubiotti e Nathalie Froment, con le loro opere a tema.

Arrivo' anche Franco Nero  e presenzio' anche Mita Medici, habitue' del Festival di Miami diretto da Emanuele Viscuso  con Salvo Bitonti...

Baccellieri, maestro pittore delle dive e della Grande Bellezza di Roma, è  ancora li, in quel Caffè  che narra la Storia del Cinema italiano, con la nostalgia di chi, superstite di una Grande Storia, ha ancora una miniera di storie da raccontare in pittura...e non solo.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Ottobre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31