Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Mico Mone espone in due capitali europee. A Parigi ed a Roma Stato del Vaticano con successo.

 

- di Maria Teresa Prestigiacomo #

Parig-Roma Stato del Vaticano.  Mico Mone, pittore, scultore eccellente, d’origine albanese ma ormai, artista del mondo, ha esposto, con notevole successo , nella capitale francese, Parigi, nel cuore di Saint Germain de Prés,  in una elegante Galleria,i alla presenza del Console Generale  d’Italia la dott.ssa Emilia Gatto che ha ammirato le opere di Mico Mone ed il suo prestigioso , elegante e corposo catalogo.

MICO MONE E LA CHIAMANO PACE FOTO OPERA

L’eccellenza nell’arte di Mico Mone, gia presentato dall’Accademia Euromediterranea delle Arti in altre mostre come quella di Bruxelles nel 2016, sta nel fatto che la sua pittura affonda le radici nella tenacia nella padronanza tecnica dell’artista , nella capacità di mescolare i colori di assegnare le giuste nuances cromatiche ai soggetti da lui rappresentati, chiaro-scuri e luci ed ombre magnifiche che conferiscono una luce particolare all’opera in una perfetta armonia d’insieme. Una pittura complessa, non semplice ed una scultura straordinaria che mostra una mano sapiente che guida l’azione nel determinare forme e volumi.Si potrebbe  trovare anche un raffronto letterario nella Letteratura italiana in Ariosto che vedeva con occhi di straordinaria fantasia il reale.

Ogni scena, per Mico Mone , ha il suo retroscena, include un’idea pregressa ed un notevole messaggio d’amore o di passione, sentimenti che declinano valori universalmente riconosciuti.; la magia dell’invenzione pittorica o scultorea si accompagna alla naturalezza, alla semplicità che è frutto di un complessa e profondo studio dell’arte e delle tecniche. La sua pittura, la sua scultura è teatro di immagini, un proscenio in cui  si avvicendano personaggi che raccontano le loro storie vissute.

FOTO MICO MONE LA RAGAZZA DELLE ONDE OLIO SU TELA 2006

La mostra di Mico Mone,  a Roma Capitale,  nell’antico palazzo del XVI secolo all’interno dello Stato del Vaticano , dopo Parigi, ha ospitato lo scultore e pittore; a lui è stata consegnata la Targa d ‘onore e di merito che l’artista non aveva potuto ritirare a Parigi, per impegni lavorativi all’estero; era presente a Roma, il notissimo soprano internazionale Chiara Taigi che ha consegnato unitamente a illustri rappresentanti d ‘onore come il dr Alessandro D’Orazio, il prestigioso ed ambito riconoscimento internazionale  allo scultore pittore albanese, presente, con la famiglia, per la felice occasione di premiazione. Il pittore della luce e delle sculture “ vive” e dinamiche sarà ancora in mostra successivamente, in prestigiose Gallerie di Parigi e probabilmente al Museo Nazionale Champs Elysees di Parigi, alto patronato Presidente Hollande e successori, al Salon d ‘art fondato da Renoir  nel 2018.

Il suo catalogo  di Mico Mone è presente nelle più importanti Gallerie di Parigi ed è inserito nella Biblioteca del salotto culturale letterario d’arte del Pavillon de la Reine, noto Hotel  del Lusso, di Place de Vosges, a pochi passi dalla casa di Victor Hugo.# critic of fine arts and journalist president accademia euromediterranea  delle arti, teacher Hights Schools, Prix Cartagine…

Ultima modifica il Lunedì, 10 Aprile 2017 12:14
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Dicembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31