Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Laurea "honoris causa" per il Maestro Giuseppe Messina Ufficializzata la proposta sostenuta da più parti

- di Rosario Fodale -

      La proposta per il conferimento della laurea “honoris causa” al Maestro Giuseppe Messina indirizzata al Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Messina Pietro Navarra è partita dalla Puglia ed è firmata dal prof. Nino Bellinvia, giornalista critico ed editore nonché studioso conoscitore della storia culturale completa del candidato. Ultimamente, noi di “Messina Web. Eu”, meditavamo sull’eventualità di fare la stessa proposta al Magnifico Rettore, ma visto che siamo stati anticipati non possiamo che appoggiare tale proposta che scopriamo essere supportata dal Movimento per la Divulgazione Culturale di Barcellona Pozzo di Gotto, Associazione rappresentata dalla Prof.ssa Maria Torre, tra l’altro, Biografa del Maestro Messina e dell’Associazione Culturale FilicusArte di Milazzo presieduta dalla prof.ssa Caterina Barresi.

   Ricordiamo che per onorare i 50 anni di attività artistica e culturale del Maestro Messina, già insignito della targa d’argenta del Presidenza della Repubblica Italiana, è stato indetto un evento, il 28 gennaio u. s. al teatro Placido Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto, con una mostra antologica itinerante di sue opere che si concluderà il 31 marzo p. v. al “Villino Liberty della stessa città, patrocinato dell’Amministrazione Comunale di Barcellona Pozzo di Gotto e dell’Università degli Sudi di Messina. Ma non è su questo che desideriamo soffermarci.

   Oltre ad essere quell’artista che abbiamo imparato a conoscere per le sue opere scultoree (in bronzo, in pietra, in legno, in ossidiana ed in terracotta), pittoriche e grafiche o per i monumenti all’eroe della prima guerra mondiale, il milazzese Luigi Rizzo, ed allo storico di Barcellona Pozzo di Gotto Nello Cassata, Giuseppe Messina è un poeta i cui versi sono contenitori di un sapere straordinario pregno di filosofia, di sociologia e di ecologia. Però egli è anche quello della trilogia in perfetti endecasillabi dedicata ad Omero per cui gli è stata assegnata la Medaglia d’Oro del Senato della Repubblica Italiana, praticamente è colui che ha trovato l’imput per continuare l’opera del cieco poeta con “Odissea ultimo atto”, che ha scritto “La leggenda di Omero” reinventando il sommo aedo, ma anche “Stirpi di Atlantide” in cui narra gli ultimi giorni del continente prima di inabissarsi in mare. Come se non bastasse ha scritto 26 poemetti di cui sei pubblicate ed ancora opere teatrali diverse delle quali già messe in scena. Tutte opere di natura didattica, alcune delle quali sono in adozione nelle scuole medie superiori non soltanto in Sicilia.

   Per l’intensa attività culturale svolta, anche nelle scuole, e per la gran mole di opere prodotte, tra cui tre film sulla legalità e diversi documentari dedicati alla difesa delle opere artistiche, monumentali, architettoniche della classicità e del territorio, crediamo che il maestro Giuseppe Messina, che ha superato i settant’anni, meriti quella laurea honoris causa che il professore Nino Bellinvia ha proposto che gli sia conferita.

Ultima modifica il Martedì, 28 Marzo 2017 08:00
Devi effettuare il login per inviare commenti